TimGate
header.weather.state

Oggi 14 agosto 2022 - Aggiornato alle 13:00

 /    /    /  Come tinteggiare le pareti di una camera da letto
Come tinteggiare le pareti di una camera da letto

Come dipingere le pareti della stanza da letto? Alcuni consigli- Credit: iStock

COME FARE07 gennaio 2022

Come tinteggiare le pareti di una camera da letto

di Barbara Vaglio

La scelta cromatica in base alle emozioni e allo stile d’arredo generale. Focus sulle pareti della stanza da letto.

Il colore delle pareti di una stanza da letto è un po’ il riflesso delle emozioni che vorremmo ritrovare in quella camera. A seconda che siano relax, intimità, calore, allegria e brio (soprattutto se la stanza da letto è quella dei bambini) sceglieremo il tono di colore più adatto.

Al gusto personale, però, si affiancano anche altri criteri di scelta: tener conto, per esempio, degli arredi presenti e dello stile generale della casa.

Per offrirvi una guida nella selezione cromatica dei colori più adatti o che meglio si prestano ad ambienti come la camera da letto, ecco le palette suggerite e quelle che meglio completano o risultano coerenti rispetto agli arredi e agli stili preesistenti.

Tinteggiatura pareti, la scelta dei colori neutri

Tra le scelte più sicure e quotate si collocano senza ombra di dubbio i colori neutri, parliamo di:

  • avorio

  • grigio

  • bianco

  • beige.

 

I colori neutri, infatti, sono fortemente adattabili e conferiscono alla camera un senso di ampiezza, pulizia, tranquillità.

Pareti nei colori pastello

Se l’intento primario è ottenere un ambiente rilassante, consigliamo di optare per le tinte pastello, ossia:

  • blu morbido

  • lavanda

  • verde chiaro

  • giallo

  • rosa.

Il risultato finale sarà elegante e raffinato.

Un tocco di brio alla stanza da letto

Può sembrare un azzardo eppure ci sono persone che amano tinteggiare le pareti di casa, senza eccezione per le stanze da letto, optando per i toni di colore vivace. Tra le sperimentazioni suggerite, eccone alcune davvero energiche, vitaminiche:

  • corallo

  • rosso tortora

  • verde scuro

  • blu navy

  • ambra.

Dipingere una sola parete

Una parete a contrasto è una scelta molto azzeccata nel caso di una stanza da letto piccola che può, grazie alla tinteggiatura delle pareti, apparire più grande e spaziosa.

Scelta dei colori delle pareti in base allo stile d’arredo

Proviamo ora a darvi qualche suggerimento che tracci una linea continua e coerente con il resto degli arredi:

  • se la vostra casa è arredata con mobili di legno scuro, sono consigliate le tinte chiare. Parliamo di: bianco, beige e avorio;
  • se gli arredi avessero tinte chiare, potreste optare per tinte più forti come il corallo, l’ambra e il verde;

  • un arredo in stile moderno potrà essere valorizzato da sfumature blu navy, rosso tortora, giallo brillante;
  • avete una casa in stile rustico? Le tinte calde faranno al vostro caso, parliamo di: marrone, arancio, fango;

  • uno stile nordico sarà in armonia con le tinte chiare: bianco, avorio, beige;
  • uno stile shabby chic sarà perfetto accostato a colori come l’azzurro, il rosa e il grigio perla.