Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 07 agosto 2020 - Aggiornato alle 05:00
Live
  • 08:46 | Ora Twitter permette di scegliere chi può replicare ai propri tweet
  • 21:40 | La Roma dà primo dispiacere a Friedkin, fuori dall'Europa League
  • 19:50 | Stai pensando di acquistare un divano colorato?
  • 18:00 | Buon compleanno Marco Liorni
  • 17:51 | Barcellona-Inter, lo scambio di Lautaro dipende da Suarez
  • 17:16 | Sarri pensa oltre il Lione: 'Non credo sarà mia ultima partita'
  • 17:00 | TIM FLEXY: Internet veloce per le seconde case, solo quando serve
  • 17:00 | Scuola: quando si ricomincia, regione per regione
  • 16:52 | Milan, arriva Kalulu (classe 200) a parametro zero
  • 16:50 | Distanza su bus e treni: cosa è stato deciso finora
  • 16:45 | Inter, 3 motivi per cui Conte può essere soddisfatto
  • 16:24 | La Premier League torna alle tre sostituzioni
  • 16:23 | Barcellona-Napoli? 'Maradona tiferà per gli azzurri'
  • 16:20 | L’Udinese ha deciso: si va avanti con Gotti
  • 16:20 | Sondaggi Usa 2020: Biden in testa negli Stati chiave
  • 16:00 | L’omaggio di Kate a nonna Valerie
  • 15:30 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 14:59 | Instagram Reels disponibile in Italia, la sfida a TikTok è globale
  • 14:18 | Atalanta e Moioli tornano a scusarsi con tifoso Napoli insultato
  • 13:18 | Ferrari, il bis di Silverstone per migliorarsi ancora
Come togliere le macchie di vino Vino rovesciato sulla tovaglia - Credit: iStock
COME FARE 3 luglio 2020

Come togliere le macchie di vino

di Melissa Viri

Le macchie di vino rosso sono un grosso problema per i tessuti: infatti è molto difficile eliminarle completamente 

Al tempo stesso può accadere spesso che ci si trovi a doverle rimuovere dalla tovaglia oppure dagli abiti.

Esistono diversi metodi (anche a base di sostanze naturali) che si possono mettere in atto per togliere le macchie di vino, tuttavia è fondamentale procedere con rapidità.

 

Infatti è necessario intervenire prima che il liquido si secchi e impregni in profondità le fibre dei tessuti. In caso contrario bisogna pretrattare i capi o la tovaglia prima di lavarle in lavatrice, smacchiandole con una miscela a base di succo di limone e sale grosso.

I rimedi più efficaci contro le macchie di vino fresche

Quando si ha a che fare con le macchie di vino fresche i sistemi migliori per procedere alla loro rimozione sono:

- Acqua frizzante. Rappresenta un rimedio da adottare nei casi di emergenza nel caso in cui il vino cada sui vestiti. Basta strofinare dopo averne versato alcune gocce sulla macchia. Quindi si può successivamente lavare il capo in lavatrice;

- Sale grosso. Si tratta di una sostanza dalle grandi proprietà igroscopiche e può assorbire senza difficoltà il vino. Bisogna spargerlo sulla macchia e lasciarlo agire per 30 minuti circa. A questo punto si rimuovono tutti i residui e si lava il capo in lavatrice. In alternativa si può optare per il borotalco;

- Una miscela a base di bicarbonato e amido di mais. I due ingredienti devono essere mescolati con cura e il mix fa steso sul tessuto fino a coprire la macchia. Dopo mezz'ora si spazzola via la miscela e si lava in lavatrice;

- Una miscela di sapone liquido e acqua ossigenata da applicare con uno spray o con una spugnetta. Bisogna strofinare il tessuto prima del lavaggio vero e proprio.

Trucchi da tenere a mente

Nel caso in cui si debbano eliminare le macchie di vino da una tovaglia o da un vestito bianco resistente la soluzione migliore consiste nell'optare per il percarbonato di sodio. Si tratta di una modalità consigliata per i tessuti da smacchiare spessi.

 

Inoltre è necessario seguire le istruzioni riportate sulla confezione di questo sbiancante naturale all'ossigeno attivo. Se invece le macchie di vino sono già secche, si può usare il dentifricio, evitando i prodotti smacchianti. Dopo l'applicazione si lascia asciugare per mezz'ora circa e si effettua il lavaggio.

Leggi tutto su Tempo Libero