TimGate
header.weather.state

Oggi 03 ottobre 2022 - Aggiornato alle 12:30

 /    /    /  Dentifricio fai da te: come farlo
Dentifricio fai da te: come farlo

- Credit: iStock

COME FARE09 settembre 2022

Dentifricio fai da te: come farlo

di Melissa Viri

È possibile realizzare a casa propria un dentifricio totalmente naturale ma efficace. 

In commercio vi sono molteplici tipologie di dentifrici, da quelli sbiancanti a quelli per denti sensibili. Tuttavia, nella maggior parte di essi, la lista degli ingredienti prevede generalmente agenti chimici e conservanti. Non molti sanno, però, che è possibile realizzare a casa propria un dentifricio totalmente naturale ma efficace quanto quelli del supermercato o della farmacia, utilizzando un'esigua quantità di ingredienti. Questi ultimi, inoltre, sono generalmente presenti in tutte le cucine. Pertanto, anche il costo sarà decisamente contenuto.

Online sono reperibili numerose ricette per realizzate a casa propria dentifrici naturali molto efficaci. Ciascuno può scegliere quella che preferisce valutando la lista degli ingredienti, l'efficacia dei principi attivi, il gusto e molto altro. In genere, la base è sempre costituita da bicarbonato o argilla ai quali vengono aggiunti menta, limone, oli naturali, ecc.

In sintesi, ciascuno può realizzare autonomamente un dentifricio naturale utilizzando ingredienti semplici e facilmente reperibili.

Ingredienti

Come accennato, per realizzare un dentifricio naturale fai da te sono sufficienti pochi ingredienti, spesso reperibili nella nostra cucina. Le ricette sono molteplici, tuttavia alcune richiedono l'aggiunta di elementi difficili da reperire.

Tra quelli più semplici vi è il dentifricio realizzato con:

  • 95 grammi di bicarbonato
  • 1 cucchiaino da tè di sale da cucina (fino)
  • 65 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 2 cucchiaini da tè di succo di limone spremuto al momento

Tutti questi elementi sono inseriti per via delle loro proprietà. Il bicarbonato, ad esempio è noto per l'elevato potere sbiancante e per la potente azione antibatterica, così come il limone, ritenuto un ottimo sbiancante è in grado di eventuali irritazioni gengivali. Infine il sale, contribuisce alla pulizia profonda e all'eliminazione della placca per via della sua azione abrasiva.

Come creare un dentifricio fatto in casa

Data la lista degli ingredienti decisamente breve, i passaggi per realizzare un dentifricio fatto in casa sono anch'essi semplici e intuitivi.

Per cominciare è possibile aggiungere il succo di limone all'acqua. Successivamente sarà opportuno aggiungere questa soluzione al bicarbonato, poco alla volta, prestando attenzione che non si formino grumi. Infine, aggiungere il sale da cucina. Nel caso in cui lo si ritenesse necessario, è possibile versare gli ingredienti direttamente in un frullatore oppure utilizzare un minipimer. Scegliendo questa modalità è possibile aggiungere tutti gli ingredienti contemporaneamente.

È bene sottolineare che, data l'assenza di conservanti, il dentifricio deve essere utilizzato in un arco di tempo piuttosto breve.