Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 07 dicembre 2021 - Aggiornato alle 15:43
News
  • 15:00 | L'università italiana ha ancora pochi iscritti e pochi laureati
  • 13:05 | Per Brusaferro l'epidemia è in espansione in Italia
  • 12:30 | Patrick Zaki sarà scarcerato ma non è stato assolto
  • 12:18 | Covid: la situazione peggiora in Calabria e Lombardia
  • 12:03 | La prossima pandemia potrebbe essere peggiore di questa
  • 11:28 | ATP CUP: Italia sorteggiata con Russia, Austria e Australia
  • 11:07 | La Roma su Tolisso per il centrocampo
  • 10:55 | La situazione nella parte destra della classifica
  • 10:41 | Sulle terze dosi abbiamo accelerato ma siamo in ritardo
  • 10:21 | Vaccino obbligatorio per i dipendenti privati di New York
  • 10:08 | Il Milan sogna l’impresa contro il Liverpool
  • 10:00 | Il mercato dei libri festeggia un buon anno di vendite
  • 09:53 | Costacurta spinge il Milan verso l’impresa Champions
  • 09:15 | Cresce la tensione tra Verstappen ed Hamilton
  • 07:27 | L’Inter a caccia del primo posto nel girone di Champions
  • 22:53 | Cagliari-Torino 1-1, il Toro scappa, i sardi lo agguantano
  • 21:22 | Serie A, Empoli-Udinese 3-1, toscani a segno in rimonta
  • 20:52 | I tesori di Pompei: la Casa degli Amorini Dorati
  • 18:24 | Gli infortuni di Correa e Leao
  • 17:00 | Covid, i dati del 6 dicembre: tasso di positività al 3,1%
Come scegliere l’olio d’oliva
COME FARE 1 giugno 2019

Come scegliere l’olio d’oliva

Ecco qualche consiglio che aiuta nella scelta dell'olio d'oliva migliore.

L'olio d'oliva è uno dei condimenti che non mancano mai sulla tavola degli italiani, sia che ci si torvi al Sud dove è il vero re della dieta mediterranea, che al Nord, dove in Regioni come la Toscana è immancabile.

Che sia utilizzato per condire, esaltare il gusto dei piatti più genuini o cucinare piatti saporiti, è importante portare sulle tavole un olio d'oliva di qualità.

Molto spesso si sente di scandali che coinvolgono i produttori, che non sempre propongono olio d'oliva puro o proveniente dal nostro Paese.

Non acquistare mai quello low cost e con indicazioni poco chiare

Al supermercato è facile imbattersi in bottiglie di olio d'oliva vendute a pochi euro al litro.

Un prodotto di qualità nasconde dietro molto lavoro, tanto da causare un certo aumento di prezzo. Per quanto riguarda l'etichetta, è fondamentale servire sulle nostre tavole dei prodotti le cui etichette siano chiare, sia per quanto riguarda il luogo di produzione che il processo cui è stato sottoposto. Diffidare da quei prodotti le cui indicazioni geografiche sono sempre poco chiare oppure vengono esportati da Paesi fuori dall'Europa.

Scegliere l'olio extra vergine d'oliva biologico

Acquistando un prodotto proveniente da agricoltura biologica sarà certa l'assenza di sostanze chimiche e potenzialmente tossiche che spesso vengono aggiunte all'olio per assicurarne un grado di acidità ridotto. Solo infatti l'olio extra vergine di oliva ha un'acidità che si aggira attorno all'1%, tutti gli altri sono invece ottenuti da miscele che pure non sono. Le denominazioni IGP e DOP assicurano un prodotto di qualità in quanto vengono assicurate solo a quei prodotti che non hanno subito alcun trattamento e sono dunque controllati.

Tali denominazioni proteggono quindi all'interno dell'Europa dalle contraffazioni assicurando ai consumatori di portare sulle tavole prodotti di qualità come l'olio extra vergine d'oliva toscano DOP. Infine, una delle ultime accortezze riguarda la spremitura.

Acquistare quell'olio che sull'etichetta assicura una spremitura a freddo è sinonimo di garanzia in quanto permette di acquistare un olio di qualità superiore, che durante il processo di lavorazione, sempre inferiore ai 30 gradi, non ha subito alcuna alterazione e preserva tutte le qualità nutrizionali che lo rendono uno dei prodotti più sani e benefici al mondo.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero