Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 novembre 2021 - Aggiornato alle 21:00
News
  • 20:53 | "Il virus ha mostrato come dipendiamo gli uni dagli altri"
  • 20:03 | Nucleare iraniano: a Vienna ricominciano le trattative
  • 17:30 | Riforma del processo civile: ecco cosa prevede
  • 17:24 | Roma, Pellegrini infortunato rientra nel 2022
  • 17:00 | Covid, i dati del 29 novembre: tasso di positività al 2,9%
  • 14:35 | Juve, Codacons: 'Se accuse confermate retrocessione'
  • 13:55 | Inter, Inzaghi perde Darmian e Ranocchia per 15-20 giorni
  • 13:49 | Allegri: 'Ne usciremo, servono calma e pazienza'
  • 13:32 | Chi era Virgil Abloh, direttore creativo di Louis Vuitton morto a 41 anni
  • 11:54 | Aumentano i vaccini: una conseguenza di Super Pass e variante
  • 11:41 | Speranza: "Non sono allo studio ulteriori misure anti-Covid"
  • 11:29 | Basket, Petrucci a Banchero: “Ti aspetto presto in Nazionale”
  • 11:28 | Variante Omicron, perché l'Oms non vuole chiudere le frontiere
  • 11:15 | Napoli, Matteo Politano è guarito dal Covid-19
  • 11:07 | Coppa Davis, l’Italia sfida la Croazia ai quarti di finale
  • 10:35 | La trattativa per Malang Sarr all'Inter
  • 10:30 | Agli Uffizi di Firenze la mostra sull’infanzia nell’antica Roma
  • 10:20 | Chiesa out fino alla fine dell’anno
  • 10:03 | Il nuovo primo ministro della Repubblica Ceca
  • 09:42 | Come l’ospedale Sacco ha intercettato la variante Omicron
Vestiti in valigia, come piegarli per non rovinarli Come riporre gli abiti in valigia, due metodi - Credit: iStock
COME FARE 22 ottobre 2021

Vestiti in valigia, come piegarli per non rovinarli

di Barbara Vaglio

Ci vuole arte anche nel comporre la valigia ed evitare che i vestiti si spiegazzino, ecco due metodi agli antipodi. Testate la migliore efficacia!
 

Comporre la valigia vuol dire anche adottare una tecnica raffinata per evitare che alla sua apertura tutto quel che è stato messo all’interno si presenti sgualcito o, peggio, immettibile.

 


Qualche consiglio per evitare problemi e piegare le robe in modo furbo.

Regole generali

Partiamo dalla regola massima: scegliere una valigia della dimensione giusta, ossia che sia abbastanza grande da poter contenere tutto quel che intendiamo portare con noi in viaggio.

 

L’essenziale è un’altra regola aurea: fare la valigia è un’arte che permette di allenare il decluttering, ossia l’eliminazione del superfluo, materiale e immateriale, anche nella valigia per la vacanza.

 

La disposizione degli abiti secondo l’uso, poi, può essere molto intelligente: cosa avere immediatamente disponibile all’arrivo? Ecco quell’abito è bene che sia facilmente reperibile o in cima alla vostra valigia, una volta aperta.

Metodo 1: stirare alla perfezione e imprimere la piega

Fate finta che invece che in valigia quell’abito debba essere perfettamente riposto nell’armadio, ecco non cambia molto.

Per cui stirate e fate con il ferro da stiro una lieve pressione sull’abito o sulla camicia, vi assicurerete una tenuta fino all’apertura della valigia.

Metodo 2: arrotolare tipo sushi

Quello su è un metodo per il quale qualcuno potrebbe strizzare il naso perché non ama stirare o perché non crede sia davvero efficace, provate quest’altro: il metodo roll dress. Consiste nell’arrotolare i capi di abbigliamento in valigia anziché piegarli. Arrotolate  su loro stessi il mini dress ma anche i jeans e le t-shirt.

 

Attenzione: questo metodo è particolarmente indicato per viaggi avventura o zaino in spalla, che prevedono bagagli di medie dimensioni maneggevoli e poco rigidi.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero