TimGate
header.weather.state

Oggi 02 ottobre 2022 - Aggiornato alle 18:00

 /    /    /  Allenamento anaerobico: tutti i benefici
Allenamento anaerobico: tutti i benefici

Tutti i benefici di un allenamento anaerobico- Credit: iStock

HOBBY10 ottobre 2021

Allenamento anaerobico: tutti i benefici

di Melissa Viri

Le differenze tra allenamento aerobico e anaerobico e i benefici di quest'ultimo.

L'allenamento anaerobico è costituito da movimenti ed esercizi intensi di breve durata, ma che richiedono il massimo livello di energia e forza esplosiva, al fine di ottenere un debito di ossigeno.

La differenza con l'allenamento aerobico

Per effettuare le contrazioni muscolari il corpo sfrutta la propria energia che viene fornita, per l'appunto, dai cosiddetti sistemi energetici. Essi sono di tre diverse tipologie: aerobico e anaerobico (il quale a sua volta si suddivide in anaerobico alattacido e lattacido).

 

Il nostro corpo sfrutta ciascuno di questi in base all'intensità, al tempo e allo sforzo muscolare che occorrono per svolgere un determinato tipo di lavoro. Nello specifico, il sistema aerobico produce energia necessaria per le attività di lunga durata. L'esempio classico è quello della maratona.

 

Il sistema anaerobico alattacido, al contrario, non avendo bisogno dell'ossigeno viene sfruttato dal corpo per svolgere attività di brevissima durata e di elevata intensità, come accade per esempio nel sollevamento pesi. Qualora però le attività da svolgere fossero pur sempre di medio-alta intensità, ma di una durata che può arrivare fino ai 60 secondi, allora ecco che interviene il sistema anaerobico lattacido.

Come lavora il sistema anaerobico lattacido

Il sistema energetico anaerobico lattacido entra dunque in gioco quando ci troviamo a svolgere esercizi di piuttosto intensi e con un durata massima che non supera il minuto. È questo il tempo sufficiente al nostro organismo per produrre acido lattico attraverso la glicolisi anaerobica che, se non viene smaltito tramite un recupero adeguato, provoca un forte senso di affaticamento.

Allenamento anaerobico: tutti i benefici

Si tratta di un allenamento abbastanza faticoso, specie per chi è alle prime armi, ma i benefici che ne derivano sono innumerevoli. Dal punto di vista pratico, in primis, trattandosi di un allenamento anaerobico, può essere più che sufficiente anche meno di una mezz'ora al giorno per ottenere degli ottimi risultati.

 

Per quanto riguarda i benefici fisici, i più importanti riguardano l'aumento di forza esplosiva e la capacità di bruciare i grassi in eccesso, non solo durante lo svolgimento degli esercizi (ed è questo il vero punto di forza) ma anche in fase di riposo grazie all'accelerazione del metabolismo.

 

Per quel che concerne la salute, un'attività anaerobica praticata con costanza, riduce notevolmente il rischio di avere problemi cardio circolatori o inerenti alle ossa.

 

Infine, oltre a modellare il corpo rendendo più tonico e snello (grazie alla perdita di massa grassa in favore della crescita di grassa magra), l'allenamento anaerobico riduce lo stress. Quest'ultimo è uno dei motivi principali per cui la maggior parte di coloro che cominciano a praticare attività anaerobiche come l'HIIT difficilmente smettono.