TimGate
header.weather.state

Oggi 09 agosto 2022 - Aggiornato alle 18:37

Donna con abiti burlesque- Credit: iStock

HOBBY14 gennaio 2022

Com'è nato il burlesque e che cos'è

di Daniela Melis

Un'arte antica di cui, forse, si sa poco: il burlesque. Scopriamo di più!

Donne con abiti succinti, ma spettacolari. Danze e divertimento. Il burlesque è una forma di spettacolo molto antica, che tuttavia trova un suo spazio nel mondo ancora oggi. Le sue origini storiche sono assolutamente particolari e gli abiti di scena tanto belli che il burlesque e le sue danze non sono, in realtà, mai passati di moda.

Cos’è il burlesque

Il burlesque è un genere di spettacolo satirico. Le protagoniste di questo spettacolo, che al giorno d’oggi uniscono danza e satira, sono le donne. Col passare del tempo, hanno indossato abiti sempre più succinti e caratterizzati da pizzi, merletti e piume. Anche il trucco è importante in questo spettacolo: pelle bianca e, su di essa, occhi e labbra truccati molto scuri.

Quando è nato

Il burlesque è un genere che nasce nell’Inghilterra Vittoriana, quindi nella seconda metà dell’Ottocento. Anche se già in passato alcune sue forme erano state sperimentate. Anche dal termine, infatti, si evince che questo spettacolo nasce come una burla. E infatti obiettivo principale a quel tempo era la satira contro la classe dirigente di allora.

L’evoluzione del burlesque

Dall'Inghilterra il burlesque è stato esportato negli Stati Uniti. Ha avuto il suo massimo successo tra gli anni Quaranta e Cinquanta del Novecento. In generale è sempre stato uno spettacolo di danze, che a un certo punto sono sfociate in divertenti spogliarelli, per le classi meno abbienti. Con questi spettacoli, si prendevano in giro i più ricchi. Oggi prende il nome di neoburlesque.