TimGate
header.weather.state

Oggi 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 13:00

 /    /    /  Cosa fare prima di pitturare il cartongesso?
Cosa fare prima di pitturare il cartongesso?

Pittura - Credit: Pexels

HOBBY11 aprile 2022

Cosa fare prima di pitturare il cartongesso?

di Daniela Melis

I passi da fare per pitturare il cartongesso. Leggi di più!

Tra le sue tante caratteristiche positive, il cartongesso vanta il fatto di essere facilmente pitturabile. La sua, infatti, è una superficie liscia e levigata. E per questo e altri motivi (caratteristiche termoacustiche, basso costo, versatilità) il cartongesso è utilizzato per rivestire le pareti interne delle abitazioni. è fantastico proprio perché si può colorare in mille modi.

Gli strumenti

Cosa serve prima di pitturare il cartongesso? Ci sono alcuni ingredienti assolutamente necessari. Mettete quindi sul tavolo: carta abrasiva, nastro carta, panni in microfibra, panno antigoccia per la protezione dei pavimenti, pennelli e rulli (attenzione alle misure!), isolante, primer, vernice, un secchio e una scala.

La pulizia

Prima di iniziare a tinteggiare il cartongesso, sarà necessario pulire per bene le superfici che andranno pitturate. Aspirapolvere e panni saranno perfetti a questo fine. Dopo la pulizia, sarà fondamentale l’uso del primer, che va steso uniformemente su tutto il cartongesso che si intende pitturare. Se si deve applicare un colore chiaro, anche il primer dovrà essere chiaro.

La pittura del cartongesso

Ci sono ancora delle mosse da mettere in atto prima di pitturare il cartongesso. Le parti che non devono essere toccate dal colore, infatti, vanno coperte con lo scotch. Sarà indispensabile, poi, mettere a terra il telo che protegge dalle gocce di vernice. Armarsi di vernice e pennelli, poi. Assicurandosi di avere anche quelli più piccoli adatti alle rifiniture.