TimGate
header.weather.state

Oggi 04 agosto 2022 - Aggiornato alle 20:51

 /    /    /   Coltivare le erbe aromatiche a casa
 Coltivare le erbe aromatiche a casa

HOBBY10 luglio 2019

Coltivare le erbe aromatiche a casa

Se siete appassionati di giardinaggio perché non provare a coltivare le erbe aromatiche in casa?

Non è così difficile.

Sarà possibile ricreare un angolino verde molto grazioso e inoltre utilizzare le piantine scelte quando cuciniamo. Ogni tipologia necessita di cure diverse, vediamo quali.

Per quanto riguarda il basilico bisognerà dosare bene l’acqua, tenerlo in una zona luminosa ed eliminare i fiori che crescono alle estremità dei rami. In questo modo la pianta riuscirà a sopravvivere per molto tempo e potremmo utilizzarne le foglie ogni volta che vogliamo.

Il rosmarino ama molto il sole mentre per quanto riguarda l’acqua non ne necessita moltissima. E’ bene comunque innaffiarlo ma senza eccedere ed esporlo a una buona luce.

Per quanto riguarda la salvia, è una pianta che non sopporta terreni troppo bagnati e il freddo. Bisogna quindi innaffiarla quando la terra è asciutta facendo attenzione a eventuali ristagni.

Anche il timo è molto semplice da coltivare perché necessita di poca acqua e poche accortezze, ma è necessario che la pianta sia esposta al sole per mantenerla rigogliosa.

Le piante aromatiche si coltivano facilmente e vanno bene dei vasi del diametro di 12 centimetri. Volendo si possono coltivare anche erba cipollina, prezzemolo, maggiorana e menta, altre erbe essenziali in cucina.

Con un po’ di buona volontà e di pazienza si riescono a mantenere sane e rigogliose, basta innaffiarle quando serve, trovare loro la giusta collocazione ed eliminare i rametti che non servono più.