Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 ottobre 2020 - Aggiornato alle 18:56
Live
  • 18:56 | Come attivare la Pec (Posta Elettronica Certificata) in modo facile e veloce
  • 18:05 | Giornali “pirata” su Telegram: conclusa l’Operazione Breaking News
  • 18:00 | Il principe Filippo e la lite furiosa con la regina
  • 17:40 | Usa 2020: Facebook ha fatto registrarare 4,4 milioni di elettori
  • 17:30 | Sondaggi Usa 2020: anche gli Stati chiave puntano a Biden
  • 17:03 | Ride 4 è ora disponibile su tutte le piattaforme
  • 16:14 | Juventus e Barça si "pungono" su Twitter
  • 16:00 | Nicole Kidman e il regalo per il compleanno del marito
  • 15:32 | “Moon Knight”, la nuova serie tv della Marvel
  • 15:10 | Come fare le crepes, la ricetta perfetta
  • 15:01 | Impasto Bonci: la ricetta per la pizza in teglia
  • 14:59 | “Dreamland”, il nuovo film di Margot Robbie
  • 14:34 | Zucchero e Sting insieme nel brano inedito "September"
  • 14:15 | Heidi Klum fa la turista a Berlino
  • 14:07 | L’ecatombe ecologica in Sudafrica
  • 14:01 | "Vent'anni" è il singolo che segna il ritorno dei Maneskin
  • 13:56 | Portatovaglioli fai da te: natalizi o pasquali
  • 13:44 | Ibra risponde a Ronaldo:'Tu non sei Zlatan, non sfidare il virus'
  • 13:21 | Brad Pitt è tornato single
  • 12:54 | La Roma prepara (di nuovo) l'assalto a El Shaarawy
fare vela pro e contro di questo hobby Hobby della vela: pro e contro - Credit: I STOCK
HOBBY 17 settembre 2020

Fare vela, pro e contro di questo hobby

di Melissa Viri

La vela è uno sport che sta diventando sempre più popolare tra gli italiani.

Si tratta di una disciplina adatta a grandi e piccini, ma nasconde alcune insidie insieme ai grandi pregi.

Cerchiamo di scoprire insieme quali sono i pro e i contro di questa disciplina.

Fare vela: come funziona

La vela viene praticata servendosi dell'opera dell'uomo e di un’imbarcazione che, appunto, presenta una vela. L’elemento caratterizzante di questo sport è il vento che fa da propulsore e, ovviamente, ci si serve di un equipaggio per poter dare la giusta direzione. Il tutto funziona, esclusivamente, in maniera manuale. Per questo motivo c’è bisogno di un personale esperto che sa quello che fa.

In questo sport è necessario, prima di tutto, imparare la terminologia esatta che lo caratterizza. Un esempio? Il rapporto tra direzione che il vento traccia e la rotta che, invece, bisogna seguire, viene chiamato andatura. Ce n’è una di poppa e una a fil di ruota. In quest’ultimo caso le vele sono completamente spiegate e si sfrutta la forza che il vento propaga. Quindi l’imbarcazione procede a grande velocità senza mai superare quella del vento.

Fare vela: pro e contro

Prima di tutto è importante dire che per praticare questo sport bisogna saper nuotare. Infatti chi si avvicina alla vela deve sapere che è una regola essenziale, cioè, non ci si può avventurare in mare senza avere una preparazione che solo una scuola di professionisti può dare. Qui, infatti, si imparerà il codice del mare, il rispetto dello skipper che è una sorta di comandante dell’equipaggio.

Ma quali sono i vantaggi di fare vela? Sicuramente chi si approccia a questo sport è un amante del rischio e ama le emozioni forti. Ciò che si acquisisce è lo spirito di iniziativa, la capacità di prendere decisioni in tempi brevi, la calma ma anche la gestione dell’ansia altrui. Quindi i pro consistono nel forgiare la personalità del praticante, portandolo ad acquisire sempre maggiore sicurezza sulle sue decisioni.

Ma i contro? La vela è uno sport faticoso che necessita di grande precisione in ogni dettaglio. Non è adatto per coloro che non riescono a prendere decisioni con velocità, che non amano lo sport, che non sono in condizioni fisiche adeguate e che, ovviamente, non sanno nuotare.

Ricordiamo che la vela non è adatta per chi soffre di mal di mare o di vertigini. Infatti in situazioni in cui il vento è a favore, il pericolo di cadere, oppure, di acquistare grande velocità, sono reali.

Leggi tutto su Tempo Libero