Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 ottobre 2020 - Aggiornato alle 18:00
Live
  • 18:56 | Come attivare la Pec (Posta Elettronica Certificata) in modo facile e veloce
  • 16:14 | Juventus e Barça si "pungono" su Twitter
  • 16:00 | Nicole Kidman e il regalo per il compleanno del marito
  • 15:32 | “Moon Knight”, la nuova serie tv della Marvel
  • 15:10 | Come fare le crepes, la ricetta perfetta
  • 15:01 | Impasto Bonci: la ricetta per la pizza in teglia
  • 14:59 | “Dreamland”, il nuovo film di Margot Robbie
  • 14:34 | Zucchero e Sting insieme nel brano inedito "September"
  • 14:15 | Heidi Klum fa la turista a Berlino
  • 14:07 | L’ecatombe ecologica in Sudafrica
  • 14:01 | "Vent'anni" è il singolo che segna il ritorno dei Maneskin
  • 13:56 | Portatovaglioli fai da te: natalizi o pasquali
  • 13:44 | Ibra risponde a Ronaldo:'Tu non sei Zlatan, non sfidare il virus'
  • 13:21 | Brad Pitt è tornato single
  • 12:54 | La Roma prepara (di nuovo) l'assalto a El Shaarawy
  • 12:42 | "Ok boomer", cosa significa?
  • 12:35 | L’attentato nella cattedrale di Nizza
  • 12:33 | Covid: le regole per chi torna in Italia dall'estero
  • 12:32 | Cosa sta facendo l'Irlanda contro il coronavirus (con buoni risultati)
  • 12:32 | Cos’è la grafologia?
idrocoltura in vasi di vetro quali piante Idrocoltura in vasi di vetro - Credit: I STOCK
HOBBY 16 settembre 2020

Idrocoltura in vasi di vetro: quali piante?

di Melissa Viri

Quali piante coltivare in vasi di vetro?

 

Si è abituati a pensare che si possa coltivare una pianta esclusivamente in terreno, sia che si tratti di un giardino oppure di un vaso per abbellire un balcone.

Eppure c'è anche un'altra tecnica che consente di coltivare splendide piante, senza terriccio, con maggiore risparmio e con una resa scenica senza dubbio d'effetto: si tratta dell'idrocultura in vasi di vetro.

In cosa consiste l'Idrocoltura

La vita di una pianta dipende non dal terriccio ma dalle sostanze nutritive che vengono assorbite ed immagazzinate dal suo apparato radicale e che non si trovano certamente nel terriccio utilizzato ma nell'acqua delle innaffiature integrate di minerali e di una serie di elementi organici. Il terreno serve esclusivamente per sostenere le radici, mantenere la pianta ben dritta e farla crescere con un portamento corretto. Ciò però è perfettamente possibile anche optando per l'idrocoltura che garantisce peraltro una crescita più rapida della pianta, una prospettiva di vita più lunga e meno malattie.

Basta munirsi di un vaso adatto all'idrocoltura, con appositi buchi per il passaggio delle radici e che andrà ad essere inserito in un altro contenitore che sarà a sua volta riempito d'acqua: le radici dunque galleggiano nel liquido, anche se con l'uso di argilla espansa è facile mantenere la pianta più dritta.

A differenza di ciò che si può pensare, anche alcune piante grasse possono essere coltivate tramite l'Idrocoltura come l'Aloe Crassulacea, la Mammillaria, l'Echeveria e l'Agave.

Si prestano bene anche le piante aromatiche come la Salvia, l'Erba Cipollina e il Basilico.

Le piante più adatte all'idrocoltura

Tra le piante che più si adattano a questa forma di coltivazione differente dal solito c'è il Ficus nelle varietà Benjamina e Lyrata, la pianta Pothos che si presenta come una specie vegetale resistente, amante dell'umidità e della luce e perfetta per essere collocata anche in bagno.

Cresce bene in acqua anche la Dracena, nelle sue varietà Surculosa e Fragrans: si tratta di un arbusto sempreverde dalle verdi foglie coriacee che si schiariscono sotto l'effetto della luce.

Tra le piante d'appartamento più diffuse c'è la Sansevieria, nota anche come Lingua di Suocera: nonostante ami i climi più secchi, si adatta benissimo anche all'idrocoltura mostrando attraverso i vasi di vetro il suo piacevole apparato radicale a rizoma da cui si diparte il fogliame. Stesso effetto per via delle sue radici aeree lo regala l'Hedera Montgomery, graziosa con le sue foglie sempreverdi e dentellate ai bordi.

L'eleganza delle Orchidee si accentua nell'Idrocoltura che permette a questa splendida pianta di crescere in maniera ancora più rigogliosa.

Leggi tutto su Tempo Libero