TimGate
header.weather.state

Oggi 08 agosto 2022 - Aggiornato alle 16:45

 /    /    /  Imparare a cucinare: qualche consiglio
Imparare a cucinare: qualche consiglio

Donna in cucina- Credit: iStock

HOBBY05 marzo 2022

Imparare a cucinare: qualche consiglio

di Daniela Melis

Consigli per i primi passi in cucina? Ci pensiamo noi!

Imparare a cucinare non è solo un hobby, ma è vitale. Si tratta di un’attività che fa bene alla mente, che ci rende totalmente autonomi e anche perfettamente creativi. Imparare a cucinare non significa apprendere in poco tempo tutte le ricette più difficili, ma prendere confidenza con la cucina, i suoi strumenti e soprattutto col cibo.

Una cucina attrezzata

Per imparare a cucinare bisognerà dotarsi prima di tutto di una serie di strumenti. E assicurarsi, quindi, di avere almeno l’attrezzatura basilare in cucina. Un bel set di pentole, quindi, e poi, a seguire, mestoli, marisa, insalatiere, delle fruste e teglie. Il resto, poi, verrà da sè. Anche un buon libro di cucina semplice e casalinga non guasta.

I corsi

Per imparare a cucinare, servirà capire come trattare ogni singolo ingrediente. Dal come si taglia ai tempi e modi di cottura. Questo vale per la carne e per il pesce, così come per ingredienti più scontati come verdure, legumi, pasta. Ognuno, infatti, ha i suoi tempi e modi sia nella preparazione che nella cottura. Seguire una serie di corsi specifici, ormai disponibili anche online, potrebbe aiutare a mettere in piedi queste solide fondamenta.

Sperimentare

Una volta che si hanno le basi, cucinare sarà facilissimo. Tra le attività della casa, infatti, questa è la meno noiosa. Cucinare è creatività. E ogni volta che ci si approccia alla preparazione di qualsiasi cibo, bisogna farlo con la voglia di divertirsi. Dopo che si avranno un minimo di basi, infatti, sarà necessario sperimentare in cucina -divertendosi e, ovviamente, mangiando bene.