Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 17 aprile 2021 - Aggiornato alle 23:35
Live
  • 08:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 00:07 | Un live action dedicato alle sorellastre cattive di Cenerentola
  • 23:35 | Hugh Jackman e Laura Dern protagonisti di “The Son”
  • 23:17 | “A very english scandal”, una miniserie con Hugh Grant su TIMVISION
  • 22:24 | Basket, Serie A: Shields guida l’Olimpia, Milano batte la Virtus 94-84
  • 21:30 | I funerali del principe Filippo: le lacrime della regina Elisabetta
  • 18:30 | Covid, in Italia altri 310 morti
  • 17:43 | MotoGP 2021, Portogallo: Quartararo in pole a Portimao, Bagnaia beffato
  • 16:24 | David Bowie, esce un cofanetto con brani inediti e rarità
  • 16:14 | Lewis Hamilton scrive un altro record in Formula 1
  • 16:10 | Il nuovo singolo di Moby con Mark Lanegan è su TIMMUSIC
  • 16:00 | Che cos’è il Pnrr e perché così importante
  • 15:50 | I colori delle regioni dal 19 aprile
  • 15:45 | La riapertura di cinema, teatri e musei
  • 15:00 | Amarene sciroppate fai da te!
  • 14:47 | Chi è la grande amica del principe Filippo
  • 14:27 | Buon compleanno Victoria Beckham
  • 13:58 | Sarah Ferguson è stata esclusa dai funerali
  • 13:40 | Windsor blindata per i funerali del principe Filippo
  • 13:38 | termoarredo idee di design per tutte le stanze
Bimbi e nonni giocano insieme - Credit: iStock
HOBBY 23 febbraio 2021

"Indovina chi", regole del gioco

di Melissa Viri

È un vero must dei giochi da tavolo, un classico amato da grandi e piccini, scopriamo dunque come si gioca.

Bisogna premettere che ad Indovina Chi si gioca rigorosamente in due, di conseguenza il gioco propone due piccole piattaforme in plastica di diverso colore, una per giocatore, su cui sono presenti delle caselle raffiguranti delle persone, del tutto analoghe su entrambe.

 

Le stesse persone sono raffigurate in delle card che, come vedremo, hanno un ruolo cruciale.

Come si inizia una partita

Quando la partita inizia i giocatori devono avere la piattaforma con tutte le caselle alzate e devono pescare una carta dal mazzo posizionandola frontalmente, in modo che sia invisibile all'avversario.

 

Nella partita, dunque, la propria identità sarà quella raffigurata sulla card.

Obiettivo e regole del gioco

L'obiettivo del gioco è scoprire più rapidamente possibile qual è l'identità del proprio avversario, identità che è sicuramente inclusa tra le persone raffigurate sulla piattaforma.

 

Per farlo, è possibile rivolgere al proprio avversario una domanda strategica, alla quale l'avversario può rispondere soltanto SI o NO.

 

Per intenderci, non puoi chiedere all'avversario qual è il colore dei capelli della sua identità, ma puoi chiedergli ad esempio se ha i capelli biondi.

 

Le domande vengono alternate, una per giocatore, e dopo aver ricevuto l'informazione si possono abbassare le caselle delle identità che non corrispondono a quanto emerso.

 

Qualora tu abbia chiesto al tuo avversario se la sua identità ha i capelli biondi, e lui ti abbia risposto di no, puoi tranquillamente abbassare tutte le caselle raffiguranti uomini e donne con questo tipo di capelli.

 

Vince chi per primo resta con una sola casella alzata sulla propria piattaforma, casella che, in base alle domande compiute, dovrà giocoforza corrispondere a quella dell'identità dell'avversario.

Un consiglio molto efficace

Una strategia sempre molto efficace è quella di chiedere alla prima domanda se l'identità dell'avversario è quella di un uomo.

 

A questa domanda l'avversario può rispondere SI o NO come da regolamento e si potranno dunque abbassare tutte le caselle delle donne in caso di risposta affermativa, oppure tutte quelle degli uomini se la risposta è negativa, restringendo subito in maniera importante il numero dei "papabili".

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero