Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 ottobre 2021 - Aggiornato alle 15:45
News
  • 16:15 | Verratti infortunato, salterà la sfida contro la Svizzera
  • 16:15 | Lega Dilettanti, si dimette il presidente Cosimo Sibilia
  • 15:14 | Vaccino, la terza dose per tutti da gennaio
  • 15:08 | Sarri: 'Troppi alti e bassi. Ritiro? Momento di riflessione'
  • 14:50 | Perché la transizione ecologica è un'opportunità per l'economia
  • 14:26 | L’Inter pensa a Bartosz Bereszynski della Sampdoria
  • 14:07 | Vaccino, perché è importante arrivare a una copertura del 90%
  • 14:05 | Allegri: 'Giocano Dybala e Chiesa. Anche Perin titolare'
  • 13:40 | In Giappone parte la vendita delle prime moto volanti
  • 13:13 | La Nazionale femminile contro la Lituania per il Mondiale
  • 12:47 | La Fondazione Maeght approda a Torino
  • 12:42 | Dopo la Roma anche l'Udinese lancia la campagna abbonamenti
  • 12:07 | Coni, collare d'oro al Lecce
  • 11:45 | Milan, Diaz negativo al Covid torna a disposizione di Pioli
  • 11:15 | Anche Brahim Diaz è negativo al Covid-19
  • 10:55 | La Supercoppa italiana dovrebbe giocarsi in Italia
  • 10:34 | Mattarella: “Garantire ai giovani una prospettiva di vita”
  • 10:11 | Le violente alluvioni in Sicilia e Calabria
  • 10:04 | ATP Vienna, Berrettini vince all’esordio e vola alle ATP Finals
  • 09:54 | Il programma della decima giornata di campionato
kali filippino l arte marziale con i bastoni Kali filippino - Credit: I STOCK
HOBBY 17 settembre 2021

Kali filippino l arte marziale con i bastoni

di Melissa Viri

Kali filippino o Escrima

Se vi piacciono le arti marziali e volete cimentarvi in una nuova disciplina, allora potete decidere di provare il kali filippino, a corpo libero o con l'utilizzo di specifici bastoni.

Il kali filippino è una forma di combattimento antichissima che serviva soprattutto come difesa, vediamo insieme quali sono le principali caratteristiche di questa entusiasmante arte marziale.

Kali filippino o Escrima

Il kali filippino è anche chiamato con il nome di Escrima o Arnis de Mano e fa parte delle tecniche di combattimento utilizzate nelle Filippine. Rispetto ad altre arti marziali, questa disciplina può essere praticata sia a corpo libero che con l'utilizzo di bastoni in rattan. Il Kali può essere praticato anche con i coltelli o con qualsiasi altra arma difensiva, visto che le tecniche di base e i movimenti sono sempre gli stessi. Rispetto ad altre arti marziali, il kali non ha una sua filosofia, ma si tratta di una pura forma di combattimento, che serviva ai guerrieri filippini per proteggere le loro proprietà o villaggi.

Tecniche di base

Lo studio del kali filippino inizia a corpo libero, per insegnare agli studenti le principali tecniche di combattimento e i movimenti specifici per difendersi o attaccare. I movimenti sono veloci e repentini e seguono specifiche traiettorie in diagonale, difatti nel kali filippino si sfruttano molto gli angoli del campo di addestramento. Queste tecniche veloci e i movimenti lungo le diverse zone del "ring" sono una caratteristica specifica del kali, che ha come obiettivo quello di sorprendere l'avversario e sferrare un attacco definitivo.

Imparate le tecniche di base, si passa al combattimento con i bastoni, cercando sempre di sfruttare gli angoli e anticipando i movimenti dell'altro combattente. Quando si osserva una lezione di kali filippino, sembra di assistere a una vera e propria danza, dove i movimenti sono fluidi e veloci e si snodano lungo tutti gli angoli dell'area adibita al combattimento. Esistono molte varianti dell'escrima, difatti non è raro praticarlo con bastoni lunghi o addirittura con dei coltelli.

Kali filippino: ripetizione dei movimenti

Pur essendo il kali filippino una forma di combattimento, non sempre gli allievi si fronteggiano in un "duello", ma ci si concentra soprattutto sulla ripetizione dei movimenti di attacco e difesa. Prima di affrontare una gara, l'allenamento prevede l'esecuzione di particolari movimenti con i bastoni, per imparare nuove tecniche o aggiungere esercizi che migliorano la mobilità e l'equilibrio. Il kali è in continua evoluzione e ogni maestro inserisce diverse tecniche di difesa e attacco, prendendo spunto anche da altre arti marziali.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero