TimGate
header.weather.state

Oggi 02 luglio 2022 - Aggiornato alle 18:00

 /    /    /  Gli origami, più che un hobby un’arte
Gli origami, più che un hobby un’arte

HOBBY22 giugno 2019

Gli origami, più che un hobby un’arte

Quello ;degli origami non è solo un passatempo.

Non solo un hobby da relegare e coltivare nel tempo libero, ma piuttosto un mondo intenso, un’arte che affonda le sue radici in terre lontane e dense di tradizioni.

La parola origami, dal giapponese “ori” piegare e “kami” carta, indica letteralmente l’arte del piegare fogli di carta, nata un tempo come simboli legati alla religione shintoista.

I primi origami consistevano in piccole strisce di carta, piegate in modo geometrico e preciso, che venivano poi unite a una bacchetta in legno, un oggetto che sarebbe poi servito a delimitare gli spazi considerati sacri. Oggi quest’arte ha preso piede anche nel mondo occidentale, richiedendo tecnica, assoluta concentrazione, piccoli gesti precisi e veloci, fantasia, per dare luogo a piccoli capolavori.

Un’arte, quindi, in tutti i sensi, che sarebbe bello coltivare e riscoprire, lasciando da parte le corse e gli affanni per un po’, i dispositivi digital, per riscoprire manualità e estro creativo, coinvolgendo anche i bambini. Gli origami richiedono pazienza e tenacia, una bella palestra per la mente e per l’anima, da approcciare in modo sereno, senza troppe pretese, non si sa mai che ci si appassioni e si arrivi a costruire vere e proprie opere d’arte di carta.