TimGate
header.weather.state

Oggi 29 settembre 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  Tutto quello che serve per fare immersioni
Tutto quello che serve per fare immersioni

Immersione- Credit: Pexels

HOBBY07 agosto 2022

Tutto quello che serve per fare immersioni

di Daniela Melis

Tutto l'occorrente per fare immersione.

Siamo in piena estate. E, sì, è il momento giusto per iniziare a fare immersioni! Con i giusti corsi e con la giusta attrezzatura, si può imparare davvero in fretta e, soprattutto, passare del tempo con un hobby meraviglioso. Scoprire il mondo nascosto del mare e quello dei pesci è un vero viaggio di piacere per la nostra mente, che si sentirà stimolata e rilassata.

Una guida

In primo luogo, per fare immersioni serve una guida. Inutile pensare che ci si possa approcciare a questo sport come alla corsa. Per fare immersioni, infatti, serve affidarsi a un centro riconosciuto e certificato, dove lavorano persone esperte sul campo. Una volta trovato, definire con loro i dettagli degli appuntamenti per le immersioni, anche in base alle condizioni meteo e del mare.

Le condizioni fisiche e psicologiche

Per fare immersioni serve anche essere in una condizione fisica e psicologica ottimale. Non si può pensare di immergersi se il giorno prima si è esagerato con l’alcol o se si è stanchi a causa del poco sonno. Inoltre, bisogna avere un minimo di confidenza con l’acqua, saper almeno stare a galla e avere coscienza di quelli che sono i pericoli di un’immersione, senza averne paura.

La strumentazione

L’ultima cosa da sapere per fare immersioni è di quale attrezzatura doversi dotare. Questa, infatti, è fondamentale. Inizialmente è meglio noleggiarla negli stessi centri di immersioni ai quali ci si rivolge per imparare a immergersi. Solo più avanti si può iniziare ad acquistarla, a partire dalle basi: muta e maschere subacquee, pinne, bombole, erogatore, zavorra, coltello, ecc.