TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 15:15

 /    /    /  Vlogging, quali strumenti procurarsi
Vlogging, quali strumenti procurarsi

Una ragazza si sta filmando - Credit: iStock

HOBBY02 marzo 2021

Vlogging, quali strumenti procurarsi

di Melissa Viri

Se fare video è la vostra passione, è arrivato il momento di aprire un vlog.

I vlog sono i video più guardati dell'ultimo periodo, veri e propri documentari sulla vita di uno youtuber che racconta minuto per minuto gli eventi più interessanti della propria giornata.

 

Sia su YouTube che su altri social, questi video di durata media appassionano milioni di spettatori curiosi di conoscere le abitudini dei loro idoli. Alcuni filmano vlog solo nel fine settimana per documentare experience in collaborazione con determinati brand, altri lo fanno quotidianamente, altri solo in vacanza.

 

Insomma, non c'è un vademecum sui vlog, certo è che se i seguaci sono tanti e si può anche guadagnare è indispensabile fornirsi con tutto il necessario per poter realizzare video in ottima definizione, e migliorare anche il montaggio.

L'importanza della memoria

Non sembra ma dietro un vlog ci sono molte ore di lavoro non solo per filmarli ma anche perché montarli. Spesso si registrano tanti spezzoni dello stesso momento, modificando inquadratura e luci.

 

Per questo motivo è molto importante avere delle microSD capienti oppure un hard disck esterno che permette di memorizzare tutto il girato per poi visionario. Questi accessori devono essere di qualità per mantenere la qualità del video e non correre il rischio di perdere tutto.

Un PC potente

Fisso o portatile, il PC è utile per montare i video, indispensabile per caricarli sulla piattaforma social su cui andranno pubblicati. Non tutti i PC sono abbastanza potenti o comunque performanti, alcuni infatti non riescono a supportare il programma per il montaggio e si bloccano in continuazione.

 

Per non parlare del fatto che solo una buona linea e un PC potente riescono ad assicurare il caricamento veloce del video. Per il vlogging il pc risulta quindi un dispositivo di cui è impossibile fare a meno.

Videocamera o smartphone

Ovviamente i vlog devono essere filmati quindi la telecamera è l'elemento fondamentale. I moderni smartphone hanno abbastanza pixel per assicurare una visione nitida ma spesso sono scomodi, non abbastanza performanti, la batteria tende a reperire presto e la qualità del video non è altissima.

 

Per questo chi vlogga per professione o comunque più che per passatempo, deve acquistare una fotocamera digitale professionale. Si tratta di un investimento importante per realizzare video di qualità, col massimo comfort grazie alla facile impugnatura e performance che regalano il massimo.

 

In più, la fotocamera permette di applicare vari filtri ed effetti di luci e ombre che rendono i vlog molto interessanti e avvincenti richiamando ancora più utenti della rete.