Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 04 marzo 2021 - Aggiornato alle 16:00
Live
  • 16:00 | Sanremo 2021: la scaletta, gli ospiti e le cover della terza serata
  • 15:51 | Google e la nuova gestione dei profili del browser Chrome
  • 15:47 | Le scarpe preferite di Meghan Markle
  • 15:33 | Sanremo 2021: i look della seconda serata
  • 15:19 | Sanremo 2021: i look beauty della seconda serata
  • 15:03 | La Juve cerca un regista: Locatelli o Jorginho?
  • 15:02 | Achille Lauro svela il significato dei suoi 5 "quadri" musicali
  • 15:02 | Rinviata la prima edizione di Arte in Nuvola a Roma
  • 14:30 | Differenza tra gasolio e benzina
  • 14:25 | La Germania rimarrà in lockdown fino al 28 marzo
  • 14:21 | Terrarium chiuso, come farlo e come curarlo
  • 14:05 | Emilio Estévez: chi è, vita privata e carriera
  • 13:54 | Chi è Lauren Graham: vita privata, curiosità e carriera
  • 13:15 | Le frasi più belle da dedicare alle sorelle
  • 13:05 | Tre strategie per diventare più creativi
  • 12:58 | Due film di Gipi da vedere
  • 12:42 | Le donne regine del Festival fanno impazzire la rete
  • 12:39 | I 5 momenti top delle prime due serate di Sanremo 2021
  • 12:31 | Gli "Spaces" di Twitter ora sono disponibili anche per Android
  • 12:00 | Il ricordo di Davide Astori nel terzo anniversario della morte
ducati-monster-350mila - Credit: Ducati media
moto 15 gennaio 2021

Ecco il Ducati Monster numero 350mila

di Pierfrancesco Catucci

Consegnato in edizione unica all’acquirente che l’aveva ordinato a Milano

Il Ducati Monster raggiunge un significativo traguardo della sua storia con la consegna dell’esemplare numero 350mila.

Si tratta di un Monster 1200 S “Black on Black”, che il Ceo Ducati Claudio Domenicali e il direttore del Centro Stile Ducati Andrea Ferraresi hanno personalmente consegnato al suo fortunato possessore, il ducatista Sebastien Francois Yves Hervé De Rose.

 

De Rose, che ha ordinato il Monster 1200 S presso il concessionario di Ducati Milano, è stato invitato a Borgo Panigale per l’occasione. La moto è stata personalizzata con una targhetta che riporta l’indicazione del numero 350mila ed è stata consegnata al proprietario corredata del certificato di autenticità siglato da Claudio Domenicali e di un bozzetto del Monster firmato dal designer Angelo Amato.

 

Il Monster è il modello Ducati più venduto di sempre, nonché il più longevo presente all’interno della gamma. Il suo mito nasce nel 1992 dall’intuizione di mettere su strada una Ducati con ciclistica da Superbike spogliata delle carene e di tutti gli elementi non strettamente necessari. Con il lancio del modello M900, il primo Monster di sempre, Ducati fu in grado di creare un vero e proprio segmento del mercato motociclistico, quello delle naked sportive, realizzando una moto che ha rappresentato per più generazioni un autentico punto di riferimento.

 

Nel corso di quasi trent’anni il Monster è cambiato, è migliorato e si è evoluto dal punto di vista tecnico ed estetico, ma senza mai perdere di vista il suo obiettivo principale: divertire i motociclisti di tutto il mondo e ispirare nuove generazioni di appassionati. Dal leggendario Monster 600, che ha aperto il mondo Ducati a tanti giovani motociclisti, alla seconda generazione con i modelli 696 e 1100, passando per le versioni a 4 valvole, fino ai più recenti 797, 821 e 1200, Monster rappresenta per il brand e per l’azienda Ducati uno straordinario successo.

 

Il 2 dicembre 2020 la Casa di Borgo Panigale ha presentato al pubblico la nuova generazione del Monster, che arriverà nei concessionari nel mese di aprile 2021. Una moto leggera ed essenziale, che si ispira alla ricetta originale del 1992, con un telaio derivato dalla Superbike e un motore performante ma perfetto per l’uso stradale.

 

Grazie anche al nuovo design, evoluto in una direzione moderna, sportiva, elegante e tecnologica, il nuovo Monster (disponibile anche in versione depotenziata per i possessori di patente A2) è la scelta ideale sia per chi si avvicina per la prima volta al mondo delle due ruote sia per il motociclista esperto, ed è pronto a ispirare nuove generazioni di motociclisti con performance brillanti ma sempre facili da gestire, peso estremamente ridotto, ciclistica agile e intuitiva e dotazione elettronica di grande valore.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero