Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 22 gennaio 2021 - Aggiornato alle 14:20
Live
  • 19:20 | Torna TIM Party con la seconda edizione del web talent
  • 14:20 | Covid, le regole per i ricongiungimenti tra partner e coniugi
  • 13:36 | Fiorella Mannoia e gli ospiti della seconda puntata del suo show
  • 13:18 | La playlist con le nuove uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 12:47 | Chi ha inventato lo Spritz: storia, origini e varianti
  • 12:25 | L'offensiva di Joe Biden contro il Covid-19
  • 12:02 | In Europa le frontiere restano aperte, per ora
  • 12:00 | Ravanelli ricette: come cucinarli
  • 11:59 | Come arredare una villa in campagna
  • 11:54 | ATP CUP, l’Italia pesca Austria e Francia
  • 11:53 | Medicina tradizionale cinese e filosofia orientale
  • 11:39 | Il Bologna vuole Marko Arnautovic
  • 11:26 | Il Times dice che il GIappone annullerà le Olimpiadi
  • 11:22 | Il programma dell’ultima giornata di andata
  • 10:57 | Il ritorno in campo di Senad Lulic
  • 10:46 | Le misure antismog in Lombardia
  • 10:40 | Moussaka vegetariana
  • 10:01 | Economia, il Recovery Plan all’esame del Parlamento
  • 09:58 | Dove buttare e come smaltire toner e cartucce per stampanti
  • 09:41 | Governo, Benassi sottosegretario con delega ai Servizi segreti
moto-guzzi-v9 - Credit: Moto Guzzi media
moto 14 gennaio 2021

Moto Guzzi, ecco la nuova V9

di Pierfrancesco Catucci

Tante le novità meccaniche e tecnologiche proposte

Nella storia lunga un secolo di Moto Guzzi, le motociclette custom rappresentano alcuni dei modelli più conosciuti, amati e diffusi.

Sono tre le caratteristiche imprescindibili che hanno attraversato le generazioni di tutte le custom Moto Guzzi: il design fortemente personale, nel quale la particolare configurazione del motore gioca un ruolo stilistico determinante, così come il sinuoso serbatoio e gli scarichi bassi; il mitico motore bicilindrico trasversale a V di 90° e, infine, il piacere di guida in ogni condizione, frutto delle riconosciute superiori qualità ciclistiche proprie di tutte le motociclette costruite a Mandello.

 

Questa tradizione e una profonda cultura motociclistica animano le due versioni di Moto Guzzi V9 che, nel 2021, si presentano profondamente rinnovate.

 

V9 Roamer è la custom universale facile e intuitiva, magnifica da esibire e appagante da guidare, ricca di dettagli unici e finiture da fuoriclasse. L’animo più scuro e notturno si chiama invece V9 Bobber, caratterizzata dai grossi pneumatici e dal look essenziale.

 

Entrambe le versioni si evolvono profondamente per accrescere il comfort e il piacere di guida. La modifica più evidente è l’adozione del nuovo motore di 850 cc da 65 CV e 73 Nm derivato dalla unità che equipaggia la tuttoterreno V85 TT, in grado di garantire prestazioni vivaci, ben coadiuvate da un telaio evoluto e irrobustito nella zona del cannotto di sterzo per aumentare la stabilità e la precisione di guida.

 

Sono nuove anche le pedane montate su tamponi in gomma che riducono le vibrazioni a tutto vantaggio del comfort di marcia. È di serie, oltre ovviamente all’ABS, il controllo di trazione MGCT regolabile e disinseribile.

 

V9 Bobber presenta una nuova sella dal look essenziale in linea con la filosofia del veicolo; nuovi sono anche i fianchetti laterali in alluminio e il parafango anteriore corto. V9 Bobber sfoggia anche una nuova strumentazione digitale e un impianto di illuminazione full LED che include l’inedito proiettore anteriore con luci diurne DRL che delineano la sagoma dell’Aquila di Mandello.

 

Come in precedenza è grande la disponibilità di accessori originali dedicati, capaci di esaltare le caratteristiche peculiari di entrambi i modelli, tra cui spicca Moto Guzzi MIA: il sistema multimediale capace di connettere la moto allo smartphone e conseguentemente alla rete. Con questa applicazione, lo smartphone diviene un vero e proprio sofisticato computer di bordo multifunzione, l’anello di connessione tra veicolo e Internet.

 

Sia V9 Roamer sia V9 Bobber sono disponibili in versione depotenziata, in linea con le limitazioni della patente A2 e ideale per i nuovi Guzzisti.

 

Moto Guzzi V9 Roamer è disponibile nell’unica variante cromatica Grigio Lunare, che privilegia tinte lucide per i parafanghi, il serbatoio e i fianchetti, per esaltare l’eleganza di questo modello.

 

Moto Guzzi V9 Bobber è disponibile nella finitura totalmente opaca Nero Essenziale, capace di enfatizzare l’animo scuro e notturno di V9 Bobber, anche per l’assenza delle fresature delle alette dei cilindri (presenti su V9 Roamer), che quindi appaiono totalmente neri.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero