Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 13 maggio 2021 - Aggiornato alle 19:49
Live
  • 19:56 | Basket, Serie A: l'Olimpia Milano schianta Trento 88-62 in gara 1
  • 19:37 | Palù (Aifa): "Sì al richiamo Pfizer e Moderna a 42 giorni"
  • 19:36 | Giro d’Italia, sesta tappa e nuova Maglia Rosa
  • 19:08 | Israele-Gaza, venti di guerra
  • 18:17 | Un film sui primi giorni del coronavirus (negli USA)
  • 18:09 | “Knives Out 2”, si preannuncia un cast stellare
  • 18:00 | Covid, in Italia altri 201 morti
  • 17:58 | Il museo dedicato a Bob Dylan aprirà nel 2022
  • 17:37 | Due date live per Giordana Angi a fine 2021
  • 17:00 | Buon compleanno al principe Filippo di Svezia
  • 16:24 | J-Ax racconta l'esperienza con il Covid nel brano "Voglio la mamma"
  • 15:55 | Matteo Berrettini perde e saluta gli Internazionali d’Italia
  • 15:50 | Lorella Boccia ospita Alessandra Amoroso nel suo "Venus Club"
  • 15:13 | "N O R D", il disco d'esordio di ALFA spiegato canzone per canzone
  • 15:12 | Supplì al telefono senza carne, forse anche più buoni
  • 15:05 | Uovo in camicia: ricetta e guida per cucinarlo
  • 14:47 | Eurispes 2021, Fara: ragioniamo su 'ricostituzione' post-pandemia
  • 14:28 | Assistenza medica gratis 24 ore su 24 per i clienti TIM UNICA
  • 13:55 | Cosa sappiamo sulla ripartenza dei matrimoni
  • 13:23 | Letto giapponese: qual è lo stile
triumph-scrambler-1200-xc-xe-steve-mcqueen - Credit: Triumph media
moto 14 aprile 2021

Ecco le nuove Triumph Scrambler 1200 XC e XE

di Franco Porto

E arriva anche un’edizione limitata dedicata a Steve McQueen

Le performanti Triumph Scrambler 1200 XC e XE, leader del segmento per specifiche tecniche, stile e cura del dettaglio, si presentano in versione 2021 con propulsore omologato EU5 e minori emissioni, senza perdere nulla in termini di prestazioni, coppia entusiasmante e soundtrack del doppio terminale di scarico.

Ma la gamma 2021 prevede anche un’esclusiva edizione limitata dedicata alla star del cinema più iconica e celebrata per la sua genuina passione per le due ruote: la nuova Scrambler 1200 Steve McQueen Edition.

 

Fin dal loro arrivo sul mercato, nel 2018, le Triumph Scrambler 1200 sono rapidamente diventate simboli del segmento, le uniche a saper rendere realmente giustizia al concept originario di questa categoria di custom bikes: performanti su strada, a proprio agio nel fuori strada anche impegnativo, dotate di uno stile elegante che riunisce stilemi classici e tecnologia allo stato dell’arte.

 

Le prestazioni

Le Scrambler 1200 sono equipaggiate con la più recente evoluzione del caratteristico twin parallelo a 8 valvole da 1200 cc, aggiornato in termini di emissioni alla attuale normativa Euro 5. La ridotta inerzia dell’albero motore, l’elevato rapporto di compressione e un tuning elettronico dedicato rendono il comportamento di questo performante bicilindrico la perfetta combinazione di coppia vigorosa e potenza equilibrata per la guida sia su asfalto che in offroad: la spinta ai bassi regimi è assolutamente entusiasmante.

 

La dotazione più completa del segmento Scrambler

L’equipaggiamento previsto per la Scrambler 1200 2021 rende questi modelli un ideale connubio tra le prestazioni di una moto Adventure e l’eleganza senza tempo di una Classica.

 

Le sospensioni top di gamma offrono elevate competenza in fuoristrada grazie alla luce a terra importante e all’escursione di 250 mm sia all’anteriore che al posteriore. Sia l’elemento Öhlins al posteriore che l’imporante forcella upside down Showa sull’anteriore sono ampiamente regolabili sia nel precarico che nell’idraulica in compressione ed estensione.

 

Le pregiate pinze Brembo M50 radiali monoblocco, con doppio disco flottante da 320mm assicurano un esuberante potere frenante, coadiuvate al posteriore da una pinza Brembo a disco singolo. Il carattere totalmente trasversale delle Scrambler 1200 è espresso anche dai cerchi a raggi tangenziali che consentono il montaggio di pneumatici tubeless. Il primo equipaggiamento prevede Metzeler Tourance, mentre per un utilizzo off-road più estremo, vengono raccomandate le Pirelli Scorpion Rally.

 

L’anteriore da 21” contribuisce ad innalzare le prestazioni in fuoristrada della Scrambler 1200 e conferisce una posizione in sella dominante e comoda. Il manubrio è regolabile così come, per la versione XE, le pedane del pilota.

 

La tecnologia

Le Scrambler 1200 Xc e XE offrono il meglio della tecnologia disponibile: entrambi I modelli presentano un quadro strumenti a colori TFT (regolabile nell’inclinazione per avere sempre perfetta leggibilità) con 2 opzioni tematiche, ognuna declinabile in 3 diversi layout. La schermata di Benvenuto del TFT può essere personalizzata inserendo il nome del pilota. Le funzioni del dashboard sono gestibili tramite i pratici comandi retroilluminati posti sui blocchetti elettrici, che includono l’ergonomico joystick “5 way”.

 

La gestione elettronica ride-by-wire di ultima generazione assicura una risposta del gas sempre precisa e coerente con la modalità di guida selezionata tra le 6 disponibili: Road, Rain, Sport, Off-Road, Off-Road Pro (solo sulla versione XE) e Rider - Personalizzabile. Le modalità di guida sono intercambiabili in movimento (tranne, per motivi di sicurezza, Off- Road e Off-Road Pro) e intervengono sulla risposta del gas, sul setting di intervento del traction control e dell’ABS per modularne l’intervento salvaguardando allo stesso tempo divertimento e sicurezza nella guida.

 

La Scrambler 1200 XE è inoltre dotata di piattaforma inerziale (IMU) e quindi offre ABS cornering ottimizzato e controllo di trazione cornering ottimizzato: in tal modo le modalità e l’intensità di intervento dell’elettronica tengono in considerazioni parametri ancora più raffinati, come ad esempio l’angolo di inclinazione della moto in curva.

 

L’illuminazione è completamente a LED (anteriore, posteriore e indicatori di direzione), e comprende la funzione DRL luce diurna per migliore visibilità nel traffico.

 

Standard su ogni Scrambler 1200 sono anche frizione servo-assistita, cruise control, accensione keyless, presa di ricarca USB sotto sella e predisposizione con cablaggi interni per montare le manopole riscaldate, settabili su 3 livelli.

 

La nuova Scrambler 1200 Steve McQueen edition

Intitolata al celebre attore, stuntman e appassionato motociclista, e basata sulla piattaforma della top di gamma Scrambler 1200 XE, prevede una elegante livrea dedicata e dettagli unici per questa edizione limitata, oltre ad una lista di accessori montati di serie che innalzano ancora di più il livello di equipaggiamento complessivo.

 

Ispirata alla originaria Triumph TR6 da competizione, resa celebre dalla scena del salto del filo spinato nel classico film di guerra del 1963 “La Grande Fuga”, la Scrambler 1200 Steve McQueen Edition è stata progetatta in collaborazione con la famiglia McQueen. Scelta proprio da Steve McQueen per essere utilizzata all’interno del film, la Triumph TR6 utilizzata per il salto venne creata da un rivenditore Triumph in UK e dal vincitore della ISDT Ken Heanes, con l’aggiunta di robuste sospensioni dedicate allo spettacolare stunt.

 

La Scrambler 1200 Steve McQueen Edition sarà disponibile globalmente in soli mille unità, ognuna con numero di serie inciso a macchina sul manubrio, accanto ad una esclusiva firma di Steve McQueen al laser. Inoltre, ogni esemplare viene corredato da un certificato di autenticità, legato al numero identificativo del telaio della moto, firmato da Nick Bloor, CEO di Triumph Motorcycles, e dal figlio di Steve, l’attore Chad McQueen.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero