TimGate
header.weather.state

Oggi 15 agosto 2022 - Aggiornato alle 06:00

Napoli vista dall'alto- Credit: iStock

VIAGGI15 giugno 2022

5 curiosità che non sai su Napoli

di Francesca Ceriani

Napoli, in Campania, è un luogo dalle mille sorprese: eccone 5.

Napoli, città unica nel suo genere, è terra di bellezze naturalistiche, culturali, architettoniche, ma è anche la patria della superstizione e dei segreti: ecco 5 curiosità che non sai su Napoli

 

 

5 curiosità che non sai su Napoli: i teatri

Tra le curiosità che non sai su Napoli c’è certamente quella che riguarda i teatri. La città partenopea, infatti, è la città italiana che ospita sul proprio suolo il maggior numero di teatri. Il più celebre è il Teatro San Carlo, il più antico teatro d’opera in Europa. Ma sul territorio napoletano ci sono altri 32 teatri, alcuni antichi, altri più moderni. Un vero e proprio record.

 

 

5 curiosità che non sai su Napoli: la città sotterranea

Una delle meraviglie da visitare durante una vacanza nel capoluogo campano è ‘Napoli sotterranea’. Ma forse non tutti sanno che si tratta della città sotterranea più estesa del mondo, con i suoi 470 chilometri quadrati. Gran parte dei cunicoli sono ancora inesplorati, ma quelli visitabili vi stupiranno sicuramente.

 

 

5 curiosità che non sai su Napoli: Castel dell’Ovo

Durante una vacanza a Napoli, si passa più e più volte di fronte al Castel dell’Ovo, uno dei simboli della città. Ma a cosa è dovuto il nome di questa fortezza? Il tutto è legato a un’antica leggenda che coinvolge il poeta latino Virgilio.

 

Secondo la narrazione, il poeta e mago latino nascose un uovo nelle segrete del castello: finché l’uovo non si romperà, Napoli resterà in piedi.

 

 

5 curiosità che non sai su Napoli: la sirena Partenope

Un’altra leggenda sta alla base della tradizione napoletana. Gli abitanti di Napoli, infatti, vengono anche chiamati ‘partenopei’ per un motivo legato a un’antica leggenda: Partenope, una delle sirene ammaliatrici di Ulisse, in seguito al rifiuto dell’eroe greco si suicidò e il suo corpo, secondo il racconto, venne ritrovato nel Golfo di Napoli, proprio dove oggi sorge Castel dell’Ovo.

 

Nel processo di dissoluzione, il suo corpo diede origine alla città: Capodimonte sarebbe la testa della sirena mentre Posillipo rappresenta la coda. 

 

 

5 curiosità che non sai su Napoli: i napoletani fuori Napoli

La maggior parte dei napoletani non si trovano a Napoli. Incredibile, ma vero: il capoluogo campano non è la città con più napoletani al mondo. Secondo alcune indagini demografiche, infatti, ci sono altre 4 città che registrano una presenza maggiore di napoletani: San Paolo (Brasile), Buenos Aires (Argentina), Rio de Janeiro (Brasile) e Sydney (Australia).

 

Si tratta di megalopoli, perlopiù nel Sudamerica, che in passato sono state al centro dei flussi migratori dall’Italia, in particolare dalla Campania.