TimGate
header.weather.state

Oggi 29 settembre 2022 - Aggiornato alle 13:00

 /    /    /  Abbazie in Toscana: scopri luoghi fiabeschi
Abbazie in Toscana: scopri luoghi fiabeschi

Abbazia in Toscana immersa nel verde- Credit: iStock

VIAGGI15 luglio 2022

Abbazie in Toscana: scopri luoghi fiabeschi

di Francesca Ceriani

La Toscana, soprattutto tra Firenze e Siena, è costellato da abbazie, veri luoghi da favola.

La Toscana è ricca di abbazie da visitare, veri e propri luoghi da fiaba. Ancora oggi, in molti casi, sono ancora abitate dai monaci. L'atmosfera spirituale e rilassata consentirà un viaggio davvero da favola.

 

 

Abbazie in Toscana

La Toscana è una terra ricca di luoghi da visitare, tra cui anche numerosi complessi ecclesiastici: chiese, monasteri e abbazie, centri di fede importanti ma anche edifici dal grande valore artistico, storico e architettonico. Si tratta di luoghi di grande fascino, dove si respira un’atmosfera da fiaba. Le abbazie toscane, spesso abitate dalle medesime comunità di monaci che le hanno create in passato, si trovano soprattutto nelle province di Firenze e Siena. Qui, infatti, nei secoli scorsi e in particolare durante il Medioevo sono stati costruiti i complessi più belli e importanti. 

 

 

Abbazie in Toscana: scopri luoghi fiabeschi

Tra le abbazie più belle da visitare in Toscana c’è quella di San Galgano, nel comune di Chiusdino (Siena). La particolarità di questo edificio scenografico è quella di non avere più il tetto: costruita tra il 1218 e il 1288 dai monaci cistercensi, è stata la prima chiesa in stile gotico di tutta la regione. Imperdibile l’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, a metà strada tra Asciano e Bonconvento, in provincia di Siena. Questo complesso monumentale, eretto dai monaci benedettini nel 1313, si raggiunge attraversando un paesaggio fiabesco. Immersa in un’atmosfera di pace e tranquillità, questa imponente abbazia conserva un patrimonio artistico e una biblioteca di inestimabile valore, tra cui un chiostro finemente decorato.

 

 

Chianti e dintorni: dove scoprire la magia

Nel Chianti c’è la Badia a Passignano: vi sembrerà di ammirare un castello, viste le fortificazioni con torri e mura merlate, ma si tratta in realtà di un’abbazia. All’interno, è possibile ammirare magnifici affreschi e dipinti. A Montalcino, in Val d’Orcia, visitate l’Abbazia di Sant’Antimo: la sua bellezza, caratterizzata dall’essenzialità, viene esaltata dal paesaggio bucolico che la circonda. Infine, l’Abbazia di San Salvatore: in cima al Monte Amiata, sembrerebbe risalire al 762 per volere del re longobardo Ratchis.