TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 03:00

 /    /    /  cosa vedere Berlino 3 giorni
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni

Visitare Berlino in 3 giorni- Credit: I STOCK

VIAGGI09 settembre 2020

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni

di Francesca Ceriani

I consigli per non perdersi il meglio della capitale tedesca

 

Berlino in tre giorni

Berlino è una di quelle città che o si ama o si odia. Non si tratta della classica città piena di monumenti: ci sono anche quelli, certo, ma Berlino è una città da scoprire e da vivere. Se avete solo tre giorni per visitarla, ci sono delle cose che non potete assolutamente perdere. Innanzitutto la Porta di Brandeburgo, simbolo della città; da qui parte Unter Den Linden, uno dei viali più conosciuti della città. Lungo il percorso troverete una serie di edifici storici, tra cui il Teatro dell’Opera e la Biblioteca nazionale. Attraversando la Porta di Brandeburgo si arriva al Reichstag, sede del Parlamento tedesco. Il Reichstag merita assolutamente una visita, se non altro per la cupola in vetro (visitabile gratuitamente ma solo su prenotazione). Nel vostro tour non può mancare una visita al Duomo: se decidete di entrare, salite fino in cima alla cupola, da dove godrete di una vista mozzafiato. Altra tappa importante è il Memoriale dell’Olocausto, a pochi passi dalla Porta di Brandeburgo: si tratta del più grande mausoleo al mondo alle vittime della Shoah dopo quello di Israele. L’opera è composta da oltre 2.000 blocchi di cemento di altezza diversa e posizionati su un terreno fatto di continui sali scendi: l’obiettivo pare che fosse proprio quello di ricreare la sensazione di spaesamento che provarono gli ebrei vittime delle persecuzioni razziali. Nel centro del quartiere Mitte c’è poi l’isola dei musei, così chiamata perché ospita alcuni dei musei più importanti di Berlino. Tappa obbligata la East Side Gallery, dove è possibile vedere la sezione più lunga del Muro che divideva la città. I murales dipinti sui resti ancora in piedi sono oggi uno dei simboli di Berlino e un vero e proprio inno alla libertà. Altro luogo da non perdere è Alexander Platz, con la famosa torre della televisione alta 368 (è possibile salire e godere di una vista sull’intera città). Infine il Check Point Charlie, il celebre posto di blocco utilizzato durante la Guerra Fredda tra il settore sovietico e quello americano.

Se vi avanza tempo

Se avete ancora a diposizione un po’ di tempo, potete visitare l’aeroporto abbandonato di Tempelhof, in centro città, chiuso ufficialmente nel 2008. Se siete appassionati di storia antica non potete non entrare al Pergamon Museum, un museo archeologico di arte greco-romana, con opere provenienti anche dall’antico Oriente e da Babilonia. Per una sosta, considerate un giro al Tiergarten e una visita allo zoo di Berlino. Per godere anche del volto ultra moderno della città, entrate in Potsdamer Platz.