TimGate
header.weather.state

Oggi 07 agosto 2022 - Aggiornato alle 03:00

Parigi - Credit: iStock

VIAGGI06 giugno 2021

Cosa vedere a Parigi in 3 giorni

di Francesca Ceriani

Tre giorni a Parigi vi basteranno per assaporare a pieno l’atmosfera romantica della capitale francese.

Parigi in 3 giorni

E’ possibile visitare Parigi in 3 giorni? La risposta è sì! Se state cercando una meta per trascorrere un weekend lungo, la capitale francese è la destinazione giusta: tre giorni, infatti, vi basteranno per assaporare a pieno l’atmosfera romantica che si respira in questa città. Certo, non riuscirete a vedere tutto quello che Parigi offre ai visitatori, ma abbiamo selezionato per voi le attrazioni principali.

 

Cosa vedere a Parigi: primo giorno

Arrivati a Parigi, la prima cosa da vedere è la Tour Eiffel, il monumento simbolo della città. Raggiungibile in modo semplice e veloce con la metro, la Torre è ancora più suggestiva se vista dalla terrazza del Trocadéro. Se non soffrite di vertigini, potrete anche salire in cima ai suoi 324 metri di altezza. Un altro simbolo della città è la Senna, che attraversa Parigi: godetevi un giro su uno dei caratteristici battelli. Infine, per concludere la giornata, visitate la cattedrale gotica più famosa al mondo: Notre Dame de Paris.

 

Cosa vedere a Parigi: secondo giorno

Iniziate il vostro secondo giorno con la visita a Montmarte e il famossisimo Moulin Rouge, fermatevi poi alla Basilica del Sacro Cuore e, se avete tempo, al Pantheon. Dedicate poi il pomeriggio agli Champs Elysèes, il più famoso dei viali parigini, con lo splendido Arco di Trionfo, e al museo del Louvre. E’ chiaro che per visitare l’intero museo non basterebbe una giornata: decidete in anticipo le sezioni che non volete perdere.

 

Cosa vedere a Parigi: terzo giorno

Per il terzo giorno, potete scegliere se terminare il vostro viaggio in città o se uscire dai confini cittadini. Nel secondo caso, potete visitare la reggia di Versailles, la ex dimora del Re Sole. Se invece preferite restare in centro, potrete visitare alcuni dei quartieri più caratteristici, come il Marais. C’è poi la casa di Victor Hugo, il Centre Pompidou, Les Invalides e il museo d’Orsay che potete visitare in tutta tranquillità.