TimGate
header.weather.state

Oggi 18 agosto 2022 - Aggiornato alle 11:17

 /    /    /  Cosa vedere a Vienna e dintorni in 7 giorni
Cosa vedere a Vienna e dintorni in 7 giorni

Veduta di Vienna dall'alto- Credit: iStock

VIAGGI IN EUROPA06 giugno 2022

Cosa vedere a Vienna e dintorni in 7 giorni

di Francesca Ceriani

Vienna, splendida capitale europea, ha molto da offrire ai turisti: ecco cosa vedere in città e nei suoi dintorni.

Splendida capitale europea, Vienna non è la città triste, fredda e spenta che molti si immaginano. Al contrario, la capitale austriaca è giovane, accogliente e a misura d’uomo e ha molto da offrire ai turisti che la visitano.

Se state pensando di organizzare un viaggio a Vienna questa estate ecco una pratica lista di luoghi e monumenti da visitare.

 

>>> Prima di partire non dimenticare di attivare la tua offerta TIM utilizzabile all’estero per rimanere sempre connesso senza pensieri

 

 

Vienna centro, cosa vedere

Partiamo dal centro della città. L’Hofburg Palace, simbolo dell’impero, è il palazzo più maestoso di Vienna: oggi residenza del presidente federale austriaco, in passato fu la residenza invernale degli Asburgo.

 

Da visitare senz'altro gli appartamenti reali e la Camera del Tesoro; il palazzo è talmente grande che potrebbe volerci più di mezza giornata per visitarlo.

 

Altro monumento imperdibile di Vienna è il Duomo di Santo Stefano, un’immensa cattedrale visitabile gratuitamente. Nelle vicinanze si trova la Casa di Mozart, dove il celebre compositore austriaco scrisse ‘Le Nozze di Figaro’.

 

Visitate poi il quartiere dei musei, dove si trovano il Leopold Museum, il museo del modernismo, e il Kunsthistorisches Museum, il museo di storia dell’arte. L’imponente edificio ospita collezioni importanti e capolavori importanti di artisti come Rembrandt, Tiziano e Dürer.

 

Altra tappa da non perdere a Vienna è il Prater, un enorme parco dove si erge la ruota panoramica, simbolo della città. E ancora: il Castello del Belvedere, che ospita la più ampia collezione al mondo di quadri di Klimt; i quartieri di Landstrasse e le Hundertwasserhaus, 52 casette colorate davvero particolari; il Naschmarkt, il mercato più famoso di Vienna.

Cosa vedere nei dintorni di Vienna

Fuori dal centro storico, ma facilmente raggiungibile, c’è il Palazzo Imperiale di Schönbrunn, residenza estiva degli Asburgo: per visitarlo impiegherete una giornata. Nella zona nord ovest della città si trova Grinzing, un quartiere vinicolo dove potrete organizzare una gita tra i vigneti.

 

Non distante da Vienna c’è Bratislava: la capitale della Slovacchia è a soli 80 chilometri dalla capitale austriaca e può essere visitata in giornata. Un modo unico per visitarla è con un’escursione sul Danubio.