TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 00:06

Panoramica zona mare in Sicilia- Credit: Pexels

VIAGGI12 ottobre 2021

Cosa vedere assolutamente in Sicilia

di Francesca Ceriani

Tra mare e natura, tra storia e arte: i posti più belli da non perdere in Sicilia.

La Sicilia è una regione variegata, che offre ai visitatori splendide spiagge, natura incontaminata, monumenti e una storia millenaria, oltre a buon cibo e cortese accoglienza. Andrebbe visitata tutta, nella sua interezza, per apprezzarne ogni dettaglio. Ma se proprio dovete scegliere cosa vedere, ecco i posti più belli da non perdere.

 

 

Cosa vedere assolutamente in Sicilia: mare e natura

La Sicilia è famosa in tutto il mondo per il suo splendido mare. tra le località balneari più rinomate troviamo Cefalù, San Vito lo Capo, Castellammare del Golfo, l’isola di Lampedusa, le isole Eolie, la scala dei Turchi ad Agrigento e Favignana. Ma Sicilia è anche sinonimo di natura, spesso selvaggia e incontaminata. Un esempio su tutti è la Riserva dello Zingaro: dieci chilometri di area naturale protetta, con spiagge completamente circondate dal verde. C’è poi l’affascinante parco dell’Etna, dove è possibile organizzare trekking ed escursioni. Per il trekking fluviale, invece, ci sono le Gole dell’Alcantara. Infine, meritano una menzione le saline, tipiche della zona tra Trapani e Marsala.

 

 

Cosa vedere assolutamente in Sicilia: storia e arte

Uno dei luoghi simbolo della Sicilia è la Valle dei Templi, ad Agrigento: quest’area archeologica, un tempo la più importante città della Magna Grecia, merita un giorno intero di visita. Imperdibile il tempio di Segesta, in provincia di Trapani: il più antico esempio di struttura dorica. Il Duomo di Monreale, patrimonio Unesco, vi lascerà senza fiato.

 

 

Cosa vedere assolutamente in Sicilia: le città e i borghi

Una delle città più affascinanti della Sicilia è certamente Ragusa: perdetevi tra le strette viuzze, le case colorate e le infinite scalinate. E ovviamente Palermo, ricca di cultura e di storia, con i suoi palazzi nobiliari e la maestosa cattedrale. Impossibile poi non citare l’elegante e romantica Taormina, ma anche il suggestivo borgo di Erice e Siracusa, un vero e proprio gioiello. C’è poi Noto, la perla del barocco siciliano.