Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 settembre 2021 - Aggiornato alle 06:00
News
  • 05:58 |
  • 05:23 | MotoGP 2021, San Marino: le pagelle del GP di Misano
  • 00:02 | La prima sconfitta della Roma di Josè Mourinho a Verona (3-2)
  • 22:54 | Filippo Ganna campione del mondo nella cronometro su strada
  • 22:00 | Jasmine Paolini vince in Slovenia il suo primo titolo
  • 19:16 | La nuova ipotesi sull'origine del Covid-19
  • 19:03 | Scuola, per l'Iss è presto per togliere le mascherine
  • 18:54 | Cosa succede agli anticorpi con la terza dose di vaccino
  • 17:00 | Covid, i dati del 19 settembre: il tasso di positività è all'1,45%
  • 16:54 | SBK 2021, Catalunya: Rinaldi vince Gara 2 al Montmelò, disastro Rea
  • 16:43 | MotoGP 2021, Bagnaia doma Quartararo e vince anche a Misano
  • 16:05 | Casa Marzia: a Roma una casa per le madri vittime di violenza e per i loro figli
  • 16:00 | Come comprare il biglietto dei mezzi pubblici Atac con un SMS
  • 11:16 | Volley, anche la Nazionale maschile in finale all’Europeo
  • 10:55 | L’Atalanta soffre ma vince a Salerno (0-1)
  • 10:32 | Stadi, cinema e teatri verso l’80 per cento di capienza
  • 09:41 | Green pass: quali sono le regole negli altri paesi europei
  • 09:34 | Quanti sono gli over 50 ancora non vaccinati in Italia
  • 09:07 | Gli effetti del green pass sulle vaccinazioni
  • 09:01 | Il referendum sulla cannabis si terrà nella primavera 2022
VIDEO Curiosità che forse non sai sui Caraibi
VIAGGI

Curiosità che forse non sai sui Caraibi

di Francesca Ceriani

I Caraibi sono una delle mete più gettonate dai turisti di tutto il mondo

Chi di voi non ha sognato, almeno una volta nella vita, di organizzare una vacanza ai Caraibi? Questo arcipelago è una delle mete più gettonate dai turisti di tutto il mondo.

Un vero e proprio paradiso terrestre di cui però, spesso, non si sa molto. La loro bellezza, infatti, è rinomata, così come si sa che si tratta di una destinazione non proprio economica. Ma le curiosità e le cose da sapere sulle 1.500 isole che compongono l’arcipelago sono infinite. Eccone alcune curiosità che forse non sapere sui Caraibi.

I Caraibi sono.. europei

Forse non tutti sanno che alcune isole dei Caraibi come Guadalupa, Martinica e Saint Martin sono dipartimenti d’oltremare francesi e fanno quindi parte dell’Unione europea. Basti pensare che tutte e tre le isole usano l'Euro e che tutte sono rappresentate nell'Unione europea.

L’isola dei pirati esiste davvero

Vi siete mai chiesti perché, nel famoso film con Johnny Depp, si parlasse proprio dei pirati dei Caraibi? Una spiegazione esiste ed è storica. Nel 1495 le principali monarchie europee permisero ai propri sudditi di imbarcarsi sulle navi dirette verso le Americhe. Gli equipaggi non erano però preparati e questo portò le imbarcazioni a essere una preda facile dei pirati.

Le miriadi di isole che formano i Caraibi rappresentavano la condizione ideale per chiunque volesse nascondersi, scappare e vivere senza seguire la legge. Inoltre la colonizzazione di queste isole risultò un’ardua impresa: i governanti, in particolare francesi e inglesi, decisero così di appaltare alcune pratiche di guerra proprio ai pirati, dando vita a delle vere e proprie alleanze tra associazioni di filibustieri. I Caraibi divennero un covo di pirati pagati per saccheggiare le navi commerciali, principalmente spagnole. 

L’isola dei maiali

Una delle isole che forma l’arcipelago delle Bahamas è stata ‘colonizzata’ dai maiali. Si chiama ‘Pig Beach’, Isola dei maiali appunto, ed è completamente disabitata dall’uomo. Gli unici abitanti dell’isola sono dei suini che potrebbero essere stati lasciati qui da alcuni marinai, magari in difficoltà, con l’intenzione di recuperarli poi successivamente. 

Il cannibalismo e i Caraibi

In spagnolo si dice ‘caribelismo’, riferendosi proprio all’usanza diffusa su alcune isole dei Caraibi. I coloni spagnoli chiamarono così l’abitudine di alcune popolazioni autoctone, in particolare i Caribi, di cibarsi di parti del corpo degli avversari sconfitti. Una volta battuta una tribù rivale, i Carib uccidevano tutti i maschi, bambini compresi, e praticavano l’antropofagia, sulla base dei loro culti e credenze. Per esempio, aprivano il cranio del proprio nemico per mangiare alcune parti del cervello e impossessarsi della sua conoscenza

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero