TimGate
header.weather.state

Oggi 15 agosto 2022 - Aggiornato alle 07:00

 /    /    /  Gole del Sagittario: cosa vedere in Abruzzo
Gole del Sagittario: cosa vedere in Abruzzo

Un paesaggio d'Abruzzo- Credit: Pexels

VIAGGI15 aprile 2022

Gole del Sagittario: cosa vedere in Abruzzo

di Francesca Ceriani

Le ‘Gole del Sagittario’ si trovano all’interno di una riserva naturale in Abruzzo.

Le Gole del Sagittario si trovano all’interno dell’omonima riserva naturale, nel Comune di Villalago (provincia dell’Aquila), in Abruzzo. Questo magnifico canyon è stato scavato dall’erosione, millenaria, delle acque del fiume Sagittario. Questa riserva naturale, oasi del WWF dal 1991, ha un’importanza naturalistica rilevante, anche perché ospita animali come gli ori marsicani, i lupi e i falchi. Quest’area, diffusa per circa 450 ettari, va dai 500 ai 1.500 metri di altitudine e arriva fin quasi al Parco Nazionale d’Abruzzo. 

 

 

Gole del Sagittario: cosa vedere in Abruzzo

Alle Gole del Sagittario, da scoprire rigorosamente a piedi per apprezzarne ogni angolo, si possono ammirare rupi, cascate, sorgenti, falesie e corsi d’acqua cristallini. Nella riserva è possibile percorrere alcuni sentieri tracciati dal Cai, il Club Alpino italiano. Da non perdere le Sorgenti del Cavuto: il sentiero che parte da questo punto conduce fino al borgo, molto pittoresco, di Castrovalva. Da qui si può poi salire fino al Colle San Michele, dove ammirerete una pittoresca chiesetta

 

 

I sentieri

Molto belli da fare a piedi anche il Sentiero degli Aceri e il Sentiero Floristico. C’è poi il sentiero numero 18, un percorso ad anello, lungo circa 7 chilometri, che costeggia il fiume che scorre tra i canyon. Più impegnativo l’itinerario che, partendo da Villalago, porta fino ad Anversa degli Abruzzi. Durante l’anno nella riserva si organizzano anche visite ed eventi culturali, musicali e teatrali. Nella riserva è possibile entrare gratuitamente tutto l’anno e accedere anche al museo e al giardino botanico al suo interno.