TimGate
header.weather.state

Oggi 14 agosto 2022 - Aggiornato alle 08:00

VIAGGI08 settembre 2021

I castelli più infestati al mondo

di Francesca Ceriani

;

 

I castelli più infestati al mondo si trovano tutti in Europa

 

 

I castelli più infestati al mondo

I castelli sono da sempre la location perfetta per ambientare storie misteriose e leggende di strani avvistamenti. In generale, i manieri in cui, secondo le tradizioni popolari e le leggende, vivono i fantasmi, si trovano tutti in Europa. I Paesi che si contendono il primato per il maggior numero di castelli infestati sono l’Italia e l’Inghilterra. Anche in Francia, Germania, Austria e in altri Paesi europei esistono leggende sui fantasmi, ma in misura minore.

I castelli più infestati al mondo: in Europa

Lo ha scritto persino il prestigioso ‘Time’: il Castello di Edimburgo sarebbe davvero infestato dai fantasmi. Dalla sua posizione su una rocca che sovrasta la capitale scozzese, questo maniero incute davvero inquietudine. Nel castello vivono così tanti spiriti che nel 2001 qui è stata condotta una delle più importanti indagini della storia su fenomeni paranormali: un medico inglese ha arruolato circa 240 volontari per trascorrere 10 giorni dentro e intorno al castello e molte delle esperienze dei volontari si sono poi rivelate coerenti con le leggende che circolano sull’antica dimora. Anche il Castello di Glamis, in Scozia, rientra tra i più infestati al mondo.

La leggenda narra che qui viveva un ragazzo deforme e che la famiglia, vergognandosi di lui, lo murò vivo in una camera segreta. Ancora oggi il suo fantasma si aggirerebbe tra le stanze dell’edificio. Persino la Torre di Londra, simbolo della città che ha visto passare secoli di storia tra le sue stanze, sarebbe infestata dai fantasmi.

Qui venne decapitata nel 1536, Anna Bolena, la seconda moglie di Enrico VIII: si dice che vaghi ancora per i sotterranei del castello (con la testa intatta). Infine il Castello di Houska, in Repubblica Ceca, a 50 chilometri da Praga: un’inquietante storia narra di un prigioniero cui era stata offerta la grazia se in cambio avesse accettato di essere calato nel pozzo per poi riferire cosa avesse visto. Dopo un lungo periodo di silenzio, iniziò ad urlare ed emerse dal pozzo completamente pazzo, e morì poco dopo. La sua sorte capitò anche ad altri prigionieri i cui spiriti abiterebbero ancora all’interno della dimora.

I castelli più infestati al mondo: in Italia

Nell’elenco dei castelli più infestati al mondo non poteva certo mancare l’Italia, sul cui territorio, soprattutto durante il Medioevo, sono stati edificati numerosi manieri. In provincia di Rimini troviamo il Castello di Montebello dove si dice abiti il fantasma di Azzurrina, una bambina albina a cui la madre tingeva di blu i capelli e che qui sarebbe morta, forse uccisa dal padre.

La leggenda narra che durante ogni solstizio d’estate (la bambina morì il 21 giugno 1375) si sentano provenire dal castello le sue urla. Nel Castello di Bardi, in provincia di Parma, vivrebbe invece lo spirito di Moroello, una guardia innamorata della giovane castellana Soleste. Ma l’amore tra i due era impossibile perché la giovane era già promessa in sposa. Dopo una battaglia, Moroello tornò vincitore indossando i vessilli dell’esercito nemico; quando la giovane Soleste vide i vessilli, temendo la morte dell’amato, si uccise. Quando Moroello lo scoprì, si ammazzò con la propria spada: il suo fantasma vaga ancora nel giardino del castello, dove si consumò il tragico gesto.