TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 10:04

 /    /    /  I laghi più belli della Lombardia
I laghi più belli della Lombardia

Un lago tra gli alberi- Credit: Pexels

VIAGGI05 ottobre 2021

I laghi più belli della Lombardia

di Francesca Ceriani

La Lombardia è la regione dei laghi. Vediamo i più belli.

La Lombardia è conosciuta come la regione dei laghi. Il suo territorio comprende infatti cinque laghi maggiori (due dei quali, l’Iseo e il Lario, interamente lombardi) e numerosi laghi minori che, nonostante le dimensioni ridotte, costituiscono un importante patrimonio naturalistico. Ci sono poi decine di piccoli laghi alpini che costellano il territorio lombardo nella zona montuosa.

 

Una gita al lago in Lombardia, quindi, è sempre una buona idea, non solo per apprezzarne i panorami, ma anche per praticare sport acquatici, godere degli stabilimenti termali, partecipare agli eventi turistico-culturali, scoprire le attrattive enogastronomiche e concedersi lunghe passeggiate.

 

 

I laghi più belli della Lombardia: i laghi più grandi

Celebre in tutto il mondo, anche per i vip che hanno deciso di acquistare casa qui, il Lago di Como è uno dei laghi più belli della Lombardia. Le sue sponde sono ricche di città e borghi da scoprire. C’è poi la parte lombarda del Lago di Garda, in provincia di Brescia. Tra le località turistiche affacciate su questo specchio d’acqua spicca la splendida Sirmione.

 

Il Lago Maggiore, noto anche come Verbano, offre magnifiche vedute dai golfi di Laveno e Luino, il pittoresco eremo di Santa Caterina del Sasso (la cui particolarità è l’essere a strapiombo sull’acqua) e l’imponente rocca di Angera. Tra le province di Brescia e Bergamo si estende il Lago d’Iseo, al cui centro spicca la stupenda Monte Isola.

 

 

I laghi più belli della Lombardia: i più piccoli

Oltre ai laghi più grandi e conosciuti, il territorio lombardo è costellato da specchi d’acqua di dimensioni più ridotte. In provincia di Como si estende il Lago di Piano che, nonostante la ridotta estensione, è ricco di numerosi habitat naturali. Bellissimo anche il Lago d’Indro, ai piedi delle Alpi, in un territorio incontaminato. Questo specchio d’acqua di origine glaciale è perlopiù ignorato dal turismo di massa, ma è l’ideale per chi desidera praticare sport acquatici.

 

Ci sono poi gli splendidi laghi della Brianza (Annone, Pusiano, Alserio, Montorfano e Segrino), caratterizzati da ecosistemi pittoreschi, formati da boschi, canne palustri e brughiera. Di grande interesse anche i tre laghi di Mantova (Lago Superiore, di Mezzo e Inferiore). Questi tre bacini, formati da alcuni sbarramenti artificiali lungo il corso del fiume Mincio, attorniano la città e, durante la stagione estiva, offrono lo spettacolo della fioritura dei fiori di loto.