Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 gennaio 2021 - Aggiornato alle 22:00
Live
  • 00:32 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 17ª giornata
  • 00:01 | Basket, Serie A: la Dinamo Sassari espugna Trieste 82-103
  • 21:24 | Chi è Pau Torrres, il difensore spagnolo che piace alla Juve
  • 20:50 | “Tales of Dunk & Egg”, il nuovo spin off di Game of Thrones
  • 20:18 | Le previsioni meteo di lunedì 25 gennaio 2021
  • 19:16 | La domenica opposta per Juventus e Napoli
  • 18:52 | Il Cagliari rinnova Di Francesco, al sesto ko di fila
  • 18:14 | Kate Middleton si è commossa in diretta
  • 17:04 | Il Verona batte il Napoli in rimonta, Genoa 0k con il Cagliari
  • 16:45 | Le zone rosse, arancioni e gialle fino al 30 gennaio
  • 16:33 | Dall'inizio della pandemia sono morti 300 medici
  • 16:30 | Chi è lo chef Simone Rugiati: vita privata e curiosità
  • 16:02 | Chi sono gli Extraliscio, in gara al Festival con "Bianca Luce Nera"
  • 15:37 | Come bloccare la cottura della pasta
  • 15:28 | Tiella napoletana
  • 15:26 | Come coltivare la sansevieria, la pianta che purifica l'aria
  • 15:15 | È morto il pronipote del fondatore di Swarovski
  • 14:40 | Perché si festeggia San Valentino?
  • 14:39 | Buon compleanno Michelle Hunziker
  • 14:33 | Qual è il cibo meno consumato al mondo
il trono di spade le location piu belle Le location più belle della serie Il Trono di Spade - Credit: I STOCK
VIAGGI 12 gennaio 2021

Il trono di Spade: le location più belle

di Francesca Ceriani

 

Game of Thrones è una delle serie tv più seguite e amate di sempre

 

Il trono di Spade 8: le location più belle 

L’ultima stagione di Game of Thrones ha sorpreso e stupito i fan non solo per la trama, ma anche per le ambientazioni.

Nelle precedenti stagioni, la location privilegiata era stata la Spagna, e in particolare le zone intorno a Siviglia. Ma anche i Paesi Baschi hanno dato un importante contributo alla serie. Nell’ottava stagione, invece, le scene più belle sono state girate in Irlanda, Croazia e Islanda, luoghi ideali per ambientare le lunghe e avvincenti scene di battaglie e guerre.

Game of Thrones: in Spagna 

La Spagna è stato uno dei Paesi prediletti per girare diverse scene lungo tutte le stagioni dell’appassionante serie tv. Le scene del palazzo di Dorne, specialmente nella quinta stagione, sono ambientate all'Alcazar di Siviglia; e sempre l’Andalusia è servita da set per le riprese dall’alto del Ponte Romano di Cordoba, mentre nella sesta stagione si è utilizzata l’Alcazaba di Almeria per dar vita a Meereen e al Regno di Dorne.

La Roccia del Drago, invece, si trova nei Paesi Baschi. Una delle celebri battaglie, quella del capitolo ‘Spoglie di Guerra’, è ambientata in Estremadura. E ancora: Girona, città catalana vicino a Barcellona, ha messo a disposizione la sua cattedrale, mentre i deserti dell’Almeria sono serviti per descrivere la terra dei Dothraki.

Game of Thrones: in Irlanda e in Islanda 

L’isola verde, l’Irlanda, è stata uno dei set prediletti: foreste, piccoli villaggi, coste frastagliate sono stati i luoghi ideali per ambientare alcune tra le scene più famose di GOT. Nel Castello di Ward, in Irlanda del Nord, sono state girate le scene ambientate a Grande Inverno, mentre il ridente villaggio di Ballintoy, nella contea di Antrim, presta il suo porto alla serie.

La rigogliosa foresta di Tollymore è stata trasformata in un bosco ghiacciato e lungo la Causeway Coast Road, una delle strade panoramiche più belle al mondo, si trova la spiaggia su cui Stannis viene proclamato sostenitore del Signore della Luce da Melisandre. Anche i paesaggi ghiacciati dell’Islanda hanno contribuito al successo della serie. Tra i ghiacciai di Höfðabrekkuheiði, Myrdalsjokull, e Vatnajökull gli sceneggiatori hanno ambientato le scene di Oltre la Barriera, mentre le Arrowhead Mountain fanno da sfondo all’epica battaglia della settima stagione tra Jon Snow e gli Estranei. 

Game of Thrones: in Croazia 

Dubrovnik è una delle tappe fondamentali dell'itinerario alla scoperta dei luoghi del Trono di Spade. Nella città croata di trova Approdo del Re, la capitale dei Sette Regni di Westeros. La serie tv ha avuto una grande influenza sullo sviluppo del turismo locale: la città fortificata, patrimonio dell’Unesco, vede ogni anno più di un milione di turisti alla ricerca dei luoghi della serie. Qui i fan possono anche ripercorrere i luoghi del cammino della vergogna di Cersei lungo i gradini di fronte alla Chiesa di Sant'Ignazio.

Game of Thrones: a Malta 

Forse non tutti sanno che gran parte della prima stagione è stata girata a Malta. Il matrimonio tra Daenerys Targaryen, la erede della stirpe dei Draghi, e Khal Drogo, per esempio, è ambientato a Dwejra bay: sulla costa occidentale, la geologia del territorio e il mare hanno dato vita a uno dei paesaggi costieri più spettacolari di Gozo. Il villaggio che viene predato e distrutto dai Dothraki è proprio Gozo, mentre l’iconico portale di ingresso di Approdo del Re, è in realtà la porta di ingresso di Mdina, antica capitale di Malta. La decapitazione di Ned Stark, infine, avviene a Fort Manoel, costruito dai Cavalieri di San Giovanni. Recentemente ristrutturato, è tornato agli originali antichi splendori.

Game of Thrones: nel Marocco

Anche il Marocco ha fatto da sfondo ad alcune scene dell’amata serie. Ait-Ben-Haddou, meravigliosa città fortificata che si trova tra il deserto del Sahara e Marrakech, nel mondo del Trono di Spade altro non è che Yunkai, una delle città schiaviste conquistate da Daenerys Targaryen durante la terza stagione. Anche Essaouira (conosciuto nella serie come Astapor) e Ouarzazate sono location marocchine che hanno ospitato gli attori di GOT.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero