TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 07:45

Tipiche statue dell'isola di Pasqua- Credit: iStock

VIAGGI27 dicembre 2021

Isola di Pasqua: dove si trova e come raggiungerla

di Francesca Ceriani

L’Isola di Pasqua è uno dei posti più remoti del pianeta.

Gli abitanti la chiamano ‘Rapa Nui’, che significa letteralmente ‘grande roccia’. L’Isola di Pasqua è uno dei posti più remoti e isolati del pianeta, ma anche uno dei più affascinanti e misteriosi. Si trova circondata dall’Oceano Pacifico e appartiene al Cile. Ma è difficile avvertire un legame con il Paese sudamericano: l’isola, infatti, si trova a 3.700 chilometri di distanza a ovest delle coste del Cile. Il luogo abitato più vicino si trova a quasi 2.000 chilometri di distanza: si tratta dell’altrettanto sperduta isola di Pitcairn dove vivono una cinquantina di persone. Sull’Isola di Pasqua si trovano quattro vulcani e l’attrazione principale sono i famosi ‘moai’, ovvero delle statue di pietra disposte lungo le coste. Sull’isola ce ne sono circa 700.

 

 

Isola di Pasqua: come raggiungerla

Raggiungere l’Isola di Pasqua non è semplicissimo. Il mezzo sicuramente più rapido è l’aereo. La compagnia cilena Latam Airlines collega Santiago (Cile) e Papeete (Polinesia Francese) con l’isola. Il volo da Santiago dura circa 5 ore e la compagnia ne effettua uno al giorno. I voli invece dalla Polinesia Francese sono meno frequenti (uno a settimana) e durano anch’essi intorno alle 5 ore. Raggiungere l’isola via mare è più complesso. Il piccolo porto dell’Isola di Pasqua non ha le dimensioni per ospitare navi da crociera; per questo motivo, se optate per il viaggio via mare, sappiate che le compagnie tendono a far scendere i passeggeri al largo per poi trasportarli sull’isola con dei motoscafi.