TimGate
header.weather.state

Oggi 03 ottobre 2022 - Aggiornato alle 11:01

 /    /    /  Lago di Barrea: dove si trova e cosa fare
Lago di Barrea: dove si trova e cosa fare

Lago di Barrea- Credit: iStock

VIAGGI12 marzo 2022

Lago di Barrea: dove si trova e cosa fare

di Francesca Ceriani

Il Lago di Barrea è uno specchio d’acqua artificiale immerso nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Il Lago di Barrea è uno specchio artificiale in provincia de L’Aquila, in Abruzzo. Si trova immerso nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise ed è circondato dai Monti Marsicani. Il lago è stato creato negli Anni ’50 in seguito allo sbarramento del fiume Sangro e si trova a un’altitudine di 980 metri. Il lago è completamente immerso nella natura, circondato dai boschi. Le sue acque, pur essendo fredde, sono molto pulite e questo consente ai visitatori di fare il bagno.

 

 

Lago di Barrea: i borghi

Il Lago di Barrea è il luogo ideale per gli amanti del verde e delle attività all’aria aperta. Lungo le sponde del lago si trovano borghi caratteristici da visitare: Barrea, Villetta Barrea e Civitella Alfedena. A Barrea potrete ammirare il castello, costruito tra l’XI e il XII secolo dalla famiglia dei Di Sangro, e il belvedere che offre una splendida vista sul lago, mentre a Villetta Barrea ci sono tipiche case in pietra e una torre medievale. Infine, a Civitella Alfedena si trova, oltre a un centro storico molto caratteristico, il Museo del Lupo, dedicato al lupo appenninico. 

 

 

Lago di Barrea: cosa fare

Durante la stagione estiva è possibile fare il bagno alla spiaggia La Gravara, dove si possono anche noleggiare dei pedalò. È poi possibile pedalare o camminare lungo i percorsi che, addentrandosi nei boschi, costeggiano il lago e avventurarsi sui sentieri di trekking per delle escursioni adatte ai più esperti. I due percorsi più famosi sono quello che parte dalla diga di Barrea e quello che parte dal lago proseguendo in direzione di Civitella Alfedena.

 

 

La Val Fondillo

Nelle vicinanze c’è la Val Fondillo, una valle adatta agli amanti del trekking. Infine, la Riserva Naturale La Camosciara, adatta alle camminate con i bambini, compresa quella che porta fino alla Cascata delle Ninfe e a quella delle Tre Cannelle.