Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 25 ottobre 2020 - Aggiornato alle 06:00
Live
  • 00:42 | Ancora una sconfitta per l’Italrugby contro l’Irlanda
  • 00:19 | Basket, Serie A: la Virtus Bologna passa a Varese 73-85
  • 00:01 | Basket, Serie A: Reggio Emilia piega la Germani Brescia 83-67
  • 23:33 | Luis Alberto e Immobile fanno sorridere la Lazio
  • 21:13 | L’Inter torna a vincere e blinda la porta per la prima volta
  • 21:00 | Finisce l'ora legale, torna l’ora solare
  • 20:03 | Genoa-Inter 0-2, risolvono Lukaku e D'Ambrosio
  • 20:00 | Jean-Claude Van Damme ha salvato un chihuahua
  • 20:00 | Covid-19, Italia: 19.644 nuovi casi e 151 morti in 24 ore
  • 19:10 | Covid, come avviene il contagio durante una cena?
  • 18:58 | Covid, come richiedere il bonus da 1800 euro
  • 18:56 | Che fine hanno fatto gli attori di Dancing Days
  • 18:52 | Azzolina: "Focolai a scuola? Non sono un rischio"
  • 18:30 | Cosa fare se siete stati a contatto con un positivo al Covid
  • 18:12 | Barcellona-Real 1-3, colpo Zidane che ora respira
  • 18:10 | La vittoria del Real Madrid nel “clasico”
  • 18:00 | In arrivo il documentario su Audrey Hepburn
  • 17:59 | L’Atalanta inciampa ancora, la Sampdoria vola
  • 17:54 | Giro d’Italia, due in testa a una tappa dalla fine
  • 17:38 | Telegram, aperta un’indagine sui deepfake creati da bot
langhe cosa vedere Le langhe - Credit: I STOCK
VIAGGI 16 ottobre 2020

Langhe, cosa vedere

di Francesca Ceriani

Non solo vigneti: nelle Langhe scoprirete incantevoli borghi medievali

 

I borghi delle Langhe

Quando pensiamo alle Langhe, ci vengono subito in mente i vigneti e le terre fertili di cui quest’area è ricca.

Ma nelle Langhe c’è tutto un mondo da scoprire: oltre a bere buon vino e degustare ottimo cibo, potrete visitare incantevoli borghi medievali, con i loro castelli e le loro chiese, ricchi di storia e di fascino. Il cuore pulsante di questa zona del Piemonte è Alba, una cittadina conosciuta in tutto il mondo per il suo tartufo. Alba ha un impianto medievale, con torri e case fortificate: da non perdere il duomo e la chiesa di San Domenico. Un altro borgo caratteristico è Asti, famosa per i suoi pregiati spumanti. Se invece amate i castelli, recatevi a Barolo: il Castello Falletti è un posto unico e vi basterà salire su in cima per godere della vista delle colline delle Langhe, che regalano colori unici soprattutto in autunno. Vicino a Barolo, troverete anche Grinzane Cavour, Serralunga e La Morra, dove potrete passeggiare tra botteghe, cantine e ristorantini tipici.

I vigneti delle Langhe

Questa terra fertile e rigogliosa è conosciuta in tutto il mondo per i suoi vigneti, che rendono il paesaggio inconfondibile. Se siete amanti del vino, le Langhe sono il posto che fa per voi. Sono moltissime, infatti, le attività legate al vino che potrete svolgere in questa zona. Oltre al classico giro delle cantine (solitamente a ottobre si svolge la tradizionale Fiera del Tartufo, durante la quale le cantine della zona aprono le loro porte ai visitatori e agli amanti del vino), alcuni produttori permettono ai visitatori di assistere alla produzione del vino. Diversi gli itinerari a disposizione, fra trekking nelle vigne ed esperienze di degustazione. Ci sono persino i pacchetti turistici come quelli organizzati da “Strada del Barolo e grandi vini di Langa”. E per un momento di relax, non perdetevi un massaggio in una delle bellissime Spa del luogo, dove si eseguono anche trattamenti utilizzando proprio il vino!

Cosa mangiare nelle Langhe

Nelle Langhe si beve e si mangia divinamente. Dopo aver goduto delle bellezze paesaggistiche di questo territorio e dei suoi borghi caratteristici, rilassatevi con un buon calice di vino. Tipici di questa zona sono il Barolo, il Dolcetto e il Nebbiolo. Assaggiate poi i tajarin all’uovo (pasta tipica fatta in casa) e gli agnolotti del plin, conditi con sugo d’arrosto o burro e salvia. Ottimo anche il brasato al barolo, i salumi e i formaggi prodotti nelle cascine della zona, e il Bunet, una specie di budino fatto con uova, zucchero, latte, amaretti e cioccolato, con l’aggiunta di rhum. 

Leggi tutto su Tempo Libero