TimGate
header.weather.state

Oggi 08 agosto 2022 - Aggiornato alle 11:00

 /    /    /  Le attrazioni da vedere a Adelaide quest'estate
Le attrazioni da vedere a Adelaide quest'estate

Tramonto sull'acqua ad Adelaide- Credit: iStock

VIAGGI NEL MONDO20 giugno 2022

Le attrazioni da vedere a Adelaide quest'estate

di Maura Corrado

Tornano i grandi festival e gli eventi per tutta la famiglia.

Stai programmando un viaggio in Australia e non vuoi limitarti a visitare solo Sydney e Melbourne? Allora una tappa ad Adelaide può fare al tuo caso. Scopriamo innanzitutto le informazioni fondamentali sulla quinta città, per popolazione ed importanza, dell’Australia. Ricorda che la stagione compresa tra giugno e settembre per noi è estate, mentre in Australia è inverno.

 

>>> Prima di partire non dimenticare di attivare la tua offerta TIM utilizzabile all’estero per rimanere sempre connesso senza pensieri

 

La perla del South Australia

Adelaide è la capitale del South Australia, ovvero dello Stato più meridionale del continente. Puoi raggiungerla in aereo, in autobus o noleggiando un’automobile. Anche per l’alloggio, la scelta è ampia e variegata: dagli hotel agli appartamenti disponibili sulle piattaforme di home sharing, fino ai campeggi. La città è collocata in una posizione molto suggestiva: infatti, è incastonata tra le acque cristalline dell’Oceano Indiano e le cime montuose delle Lofty Ranges.

 

Anche se non può ancora rivaleggiare con le metropoli più conosciute, cioè Sydney e Melbourne, Adelaide è comunque una città vivace e piena di vitalità, pronta a stupire i visitatori con i suoi spazi verdi, cultura raffinata ed eventi di livello internazionale. Completano quest’affresco le incredibili eccellenze enogastronomiche, apprezzate sia in Australia che nel resto del mondo.

 

La città è intitolata ad Adelaide di Sassonia-Meiningen, moglie di Guglielmo IV e regina consorte del Regno Unito dal 1830 al 1837. 

 

 

Attrazioni turistiche tra passato e presente

La storia della città è strettamente legata al suo passato coloniale: i fondatori scelsero infatti di rendere Adelaide un luogo simbolo di armonia e di integrazione. In passato è stata più volte definita “Città delle Chiese" (City of Churches), con cappelle e cattedrali in ogni angolo.

 

La natura, poi, è un elemento dominante: il centro cittadino - un reticolo di strade perfettamente a griglia - è circondato da un suggestivo anello verde, conosciuto come “Adelaide Parklands”, formato da circa 30 parchi. Il Central Buisness District (CBD) è il vero e proprio centro urbano: si sviluppa lungo le rive del fiume Torrens ed è il cuore pulsante della vita cittadina, dove si concentrano le principali attività commerciali ed economiche.

 

L’area è comunque a misura d’uomo: non mancano gli edifici storici ed è possibile visitarla interamente a piedi.

 

 

Un panorama imperdibile dall’Adelaide Oval

Se ti stai chiedendo da dove è possibile ammirare una splendida vista panoramica dell’intera città, perfetta per le tue foto ricordo, abbiamo la risposta. Si chiama Adelaide Oval ed è uno dei simboli contemporanei della città. Adelaide Oval è l’imponente stadio multifunzione dove si disputano le partite di cricket, football australiano e, occasionalmente, anche di calcio e rugby.

 

La struttura ospita inoltre i concerti dei big della musica internazionale. Con pochi clic potrai prenotare il tour guidato che culminerà con il Roof Climb, ovvero la scalata verso il tetto dello stadio, che ti consentirà di ammirare la città (e non solo) a 360°, dalla costa alle colline. Ad oggi, per poter accedere allo stadio, è necessario dimostrare di aver ricevuto almeno due dosi di vaccino anti Covid.

 

 

I festival e gli eventi dell’estate 2022

Come già accennato, ad Adelaide intrattenimento ed eventi culturali di qualità sono di casa. Fino al 25 giugno, ad esempio, è in programma l’Adelaide Cabaret Festival. Tra i protagonisti, ci sono la regina del burlesque australiano, Imogen Kelly, la jazz vocalist Emma Pask, Die Roten Punkte e numerosi altri artisti. Dal 9 al 24 luglio, invece, si terrà l’Adelaide Guitar Festival.

 

Per l’occasione, l’Adelaide Festival Centre ospiterà alcuni tra i migliori chitarristi a livello mondiale (parte dell’evento, inoltre, sarà itinerante). Ecco qualche nome: Derek Smalls, You Am I, Nick Sinclair. Illuminate Adelaide, dall’1 al 31 luglio 2022, propone invece un calendario di performance artistiche ed esperienze immersive in cui luci, suoni e tecnologie all’avanguardia si fondono per stupire grandi e piccini.

 

Street art e tecnologia, infine, sono gli ingredienti di Searching for the Wizard of Oz, una caccia al tesoro interattiva, tra le vie della città, in programma fino al prossimo 8 novembre.

 

 

Enogastronomia di qualità ad Adelaide

Adelaide è apprezzata nel mondo anche per la sua ricca offerta enogastronomica. Sono sufficienti due-tre giorni per scoprire le principali attrazioni legate al food & wine. L’Adelaide Central Market, ad esempio, è il più grande mercato coperto dell'emisfero australe.

 

Potrai visitare le bancarelle che vendono formaggi, salumi e marmellate e acquistare qualche prelibatezza da assaggiare nel corso della giornata, magari durante una sosta all'Adelaide Botanic Garden, dove potrai ammirare maestosi viali alberati, giardini di piante autoctone australiane, il suggestivo giardino d'inverno in vetro e la serra delle palme in stile Art Déco.

 

Come tappa successiva, soprattutto se hai noleggiato un’auto e puoi muoverti in libertà, puoi raggiungere le Adelaide Hills, una delle regioni vinicole più belle d'Australia, con oltre 60 aziende produttrici di Sauvignon Blanc e Pinot Nero.

 

Rimanendo in città, invece, il National Wine Center of Australia è un vero e proprio paradiso per gli appassionati di enologia, con esposizioni ricche di dettagli sulle produzioni vinicole locali. Si tratta di un edificio moderno ed elegante situato in prossimità del già citato Botanic Garden.

 

 

I musei e lo shopping ad Adelaide

Oltre alla musica e all’intrattenimento, spazio anche all’arte. I musei cittadini sono situati uno accanto all’altro in North Terrace e la maggior parte è a ingresso libero. Tra i principali musei figurano l’Art Gallery of South Australia, la State Library of South Australia, il Migration Museum ed il South Australian Museum, anche se l’elenco completo è più lungo.

 

Diverse le mostre e le installazioni in programma fino al termine dell’inverno australiano 2022: dalla giocosa Yayoi Kusama: The spirits of the pumpkins descended into the heavens al minimalismo di Pure Form: Japanese sculptural ceramics. Per lo shopping, infine, la direzione da prendere è l’East End, area che comprende le principali vie dello shopping.

 

Più in particolare, Rundle Mall ospita le raffinate boutique dei più importanti stilisti australiani come Gorman, Zimmermann e M.J. Bale. Gli appassionati di oggetti d’arte e antiquariato, infine, faranno tappa nei pressi di Magill Road.