TimGate
header.weather.state

Oggi 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 01:00

VIAGGI 08 giugno 2021

Le cose più stravaganti da vedere a Tokyo

di Francesca Ceriani

Tokyo è una città ricca di cose strane e particolari da vedere.

Tokyo e le sue ‘stranezze’

La città di Tokyo è ricca di cose strane, stravaganti e particolari da vedere. Essendo vasta e offrendo numerose attrazioni per i turisti, sarà difficile riuscire ad ammirare anche tutte le sue ‘stranezze’. Ma alcune non potete proprio perdervele!

 

Le cose più stravaganti da vedere a Tokyo

Tra le cose più stravaganti da visitare a Tokyo c’è l’isola artificiale di Odaiba. Situata nella baia della città, è ideale per una gita al tramonto: potrete così ammirare lo skyline di Tokyo con il Rainbow Bridge in primo piano.

Sull’isola si trova anche una copia in miniatura della Statua della Libertà. Particolari, poi, i ‘love hotel’: gli alberghi dell’amore mettono a disposizione stanze per brevi periodi di tempo, con vasche idromassaggio e tv al plasma. Per gli amanti dei manga, c’è Mandarake, il più grande rivenditore di anime e manga del mondo. Si trovano parecchi negozi di questo brand distribuiti in tutta la città. Per un’esperienza irripetibile, infine, prendete la metropolitana nell’ora di punta: la stravaganza sta nel vedere migliaia di persone in fila, in modo ordinato dietro le linee di sicurezza, in attesa del loro turno per salire sulle carrozze.

 

Le cose più stravaganti da vedere a Tokyo: quartieri più strani

Molti poi i quartieri ‘strani’. Nella capitale giapponese esiste un intero quartiere dedicato ai giovani ossessionati da computer, tecnologia e manga. È il Akihabara, un quartiere colorato e vivace pieno di negozi specializzati in ultime tecnologie.

Nella zona nord-ovest si trova invece il quartiere Asakusa, dove è possibile osservare le ragazze che passeggiano con il kimono, il tipico costume giapponese. C’è poi il distretto di Roppongi, il centro dei night club e della vita notturna giapponese. Infine il quartiere Shibuya, con maxischermi, colori vivaci e tanti giovani giapponesi in abbigliamento cosplay e ganguro.