Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 06 marzo 2021 - Aggiornato alle 16:00
Live
  • 15:49 | I videogames a tutela dell'ambiente
  • 15:44 | Tinture per capelli ecobio: come rispettare l'ambiente
  • 15:31 | Sanremo 2021: tutte le citazioni d’arte
  • 15:30 | Sanremo 2021, il programma e gli ospiti della serata finale
  • 12:33 | I colori delle regioni dall’8 marzo
  • 12:23 | La Juve contro la Lazio per continuare a crederci
  • 12:17 | Sanremo: i look più belli dell'anno scorso
  • 12:17 | Carta da parati ispirata ai viaggi
  • 12:09 | Gli errori più comuni quando si fotografa e come evitarli
  • 12:03 | Lo yeti, tra leggende e credenze
  • 11:46 | King's Bounty II sarà disponibile dal 24 agosto
  • 11:20 | Basket, Serie A 2020/2021: il programma della ventunesima giornata
  • 11:00 | Colla di pesce fatta in casa, la ricetta
  • 10:43 | Google rilascerà una nuova versione di Chrome ogni quattro settimane
  • 10:00 | Budino ai semi di chia
  • 09:38 | TIM e Caritas insieme per l’ambiente e per il sociale
  • 06:00 | Rassegna stampa: il Papa in Iraq, le misure anti-Covid in Italia
  • 01:00 | Come partecipare al concorso TIM Unica e vincere un viaggio di 365 giorni
  • 23:55 | Le pagelle della quarta serata di Sanremo 2021
  • 23:50 | Fallo di mano: ecco come cambia la regola
notre dame di parigi storia curiosita e la ricostruzione Notre Dame - Credit: I STOCK
VIAGGI 11 gennaio 2021

Notre Dame di Parigi: storia, curiosità e la ricostruzione

di Francesca Ceriani

 

Notre Dame è la cattedrale parigina più amata e conosciuta al mondo

 

Notre Dame: la storia

La cattedrale di Notre Dame di Parigi, nel cuore della città, nella parte est dell’Ile de la Cité, è la chiesa più amata e conosciuta della capitale francese.

Inoltre, è uno dei luoghi di Parigi più visitati dai turisti. Per costruire la cattedrale, famosa per essere una degli esempi meglio riusciti di arte gotica, ci vollero 167 anni: la prima pietra venne posata nel 1163, per volere per vescovo Maurice de Sully.

Chiamata anche la ‘Cattedrale dei re’, poiché la famiglia reale la utilizzava per tutti gli avvenimenti importanti, Notre Dame sostituì la vecchia basilica di Parigi. Il vescovo Sully la commissionò a un architetto ignoto e per la sua realizzazione raccolse i fondi tra gli abitanti della città. La chiesa, utilizzata dalla chiesa cattolica, fu saccheggiata durante la Rivoluzione Francese. Nel 1991 l’Unesco ha dichiarato Notre Dame patrimonio dell’umanità.

Curiosità su Notre Dame

Nella sua lunga storia, la cattedrale di Notre Dame ha vissuto anche periodi cupi. Dopo la Rivoluzione Francese, per esempio, la chiesa ha rischiato di essere abbattuta. Prima venne trasformata in ‘Tempio della Regione’, poi fu utilizzata come magazzino; l’edificio, ormai malridotto, era prossimo alla demolizione.

Ma grazie a Napoleone I, che a Notre Dame venne consacrato imperatore nel 1804, e ai romanzi di Victor Hugo, che nel 1831 scrisse un libro dedicato proprio alla cattedrale, l’edificio rimase in piedi. Nel 1845 iniziò un importante piano di restaurazione. Sempre nel periodo della Rivoluzione la chiesa venne saccheggiata e le statue della galleria, con i re di Giudea, vennero decapitate. In realtà fu un errore: i sanculotti, infatti, credevano che i re raffigurati fossero i re di Francia. 

Curiosità architettoniche

Durante il restauro di metà ‘800 l’architetto ha ricostruito le statue dei 12 apostoli, togliendosi però uno sfizio: tra gli apostoli, ha rappresentato se stesso in San Tommaso. Inoltre le due torri non sono affatto gemelle. Sebbene a prima vista appaiano uguali, un esame più attento rivela che la torre nord è più grande di quella sud. Infine, sorprende sapere che l’organo a canne di Notre-Dame, formato da quasi 8.000 tubi suonati con cinque tastiere, è il più grande organo a canne in Francia.

La ricostruzione di Notre Dame

Il 15 aprile del 2019, durante alcuni lavori di restauro, un incendio ha devastato completamente il tetto, nella zona delle impalcature in legno che servivano per lavorare sulla guglia centrale. La guglia crollò e sfondò la volta della chiesa, causando gravi danni all’edificio. Partì subito una grande gara di solidarietà e alcuni magnati francesi hanno donato all’incirca 300 milioni di euro per la ricostruzione.

Dall’incendio, la cattedrale è chiusa al pubblico. I lavori di restauro stanno procedendo più lentamente del previsto, anche a causa di alcune dispute tra architetti e personaggi influenti su come dovranno essere ricostruite alcune parti della cattedrale. Sull’andamento dei lavori c’è comunque massima riservatezza: si sa, però, che il Governo francese ambisce a terminarla entro il 2024, anno in cui si svolgeranno i giochi olimpici.

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero