TimGate
header.weather.state

Oggi 05 agosto 2022 - Aggiornato alle 20:13

 /    /    /  Quali sono i quartieri più vivaci di Torino
Quali sono i quartieri più vivaci di Torino

Una panoramica di Torino- Credit: iStock

VIAGGI06 novembre 2021

Quali sono i quartieri più vivaci di Torino

di Francesca Ceriani

Torino è radicalmente cambiata negli anni: ecco quali sono i quartieri più vivaci.

Famosa per essere una città industriale, Torino non è mai stata una città vivace. A vivere nel capoluogo piemontese, infatti, erano soprattutto operai, spesso proveniente dal Sud Italia.

 

Ma dagli Anni ’80 il volto della città è radicalmente cambiato e, grazie anche alla presenza del prestigioso Politecnico, Torino è diventata vivace e animata. In una città moderna e giovane non mancano di certo gli svaghi: scopriamo quali sono i quartieri più vivaci di Torino.

 

 

I quartieri più vivaci di Torino

I quartieri più vivaci di Torino sono certamente quelli lungo le sponde del Po, ma non possiamo definirli economici. Le rive del fiume sono caratterizzate dai Murazzi, imponenti argini del fiume, con le tipiche arcate e le rimesse delle barche, dove oggi si trovano parecchi locali e ristoranti.

 

Il cuore pulsante della città è il centro storico, ma se volete un quartiere vivace non lontano dal centro allora optate per la Crocetta, dove si trova anche il Politecnico. Questa zona offre tutti i servizi ed è movimentata, oltre a essere molto bella grazie ai palazzi in stile liberty che la caratterizzano.

 

 

Per concludere

Particolare Borgo Campidoglio, il borgo artistico dove la vivacità è cresciuta di anno in anno. Grazie alla vicinanza alla metropolitana, oggi è uno dei quartieri più frequentati di Torino.

 

Ma il più frizzante dei quartieri torinesi resta San Salvario, alle spalle della Stazione di Porta Nuova. Qui gli amanti della vita notturna troveranno un’ampia scelta di bar, locali, pub e ristoranti.