TimGate
header.weather.state

Oggi 26 maggio 2022 - Aggiornato alle 19:22

Una città in Marocco- Credit: Pexels

VIAGGI16 gennaio 2022

Quando andare in Marocco e cosa vedere

di Francesca Ceriani

Il Marocco è visitabile tutto l’anno: ecco cosa vedere.

Grazie al clima mediterraneo che lo contraddistingue e alle temperature miti, il Marocco è visitabile tutto l’anno. Le temperature, però, cambiano tra le aree costiere e quelle desertiche, tra le zone montuose e le regioni settentrionali. Lungo la costa, che si affaccia sul Mediterraneo e sull’Oceano Atlantico, il clima è temperato e con escursioni termiche ridotte: le estati sono calde, mentre in inverno piove spesso. Nelle regioni interne il clima è desertico, con estati molto calde ed escursioni termiche notevoli durante l’inverno.

 

 

Quando andare in Marocco

In generale, il Paese è visitabile lungo tutto il corso dell’anno. Le stagioni ideali sono la primavera e l’autunno, e in particolare i mesi di aprile-maggio e settembre-ottobre, quando le temperature sono perfette per le uscite nel deserto e la visita delle città principali. Meglio non andare durante il periodo del Ramadan, in quanto risulta difficile trovare attività aperte.

 

 

Cosa vedere in Marocco

Deserto, aree costiere e città magnifiche: il Marocco ha molto da offrire ai visitatori. Le città marocchine sono tutte caratterizzate da una Medina, dai riad e dai grandi bazar. Tra le più famose e importanti del Paese vale la pena visitare Marrakech, città affascinante con i tipici souk, i vicoletti e le piazze coloratissime; lungo la costa occidentale c’è invece Casablanca, considerata la capitale economica del Paese, moderna e simile a una metropoli europea.

 

 

Le città più note

A Fez, invece, si respira un’atmosfera medievale: perdetevi tra i suoi vicoli, lasciatevi trasportare dai colori, gli odori e i suoni che animano questa città, tra le più visitate del Marocco. Splendida anche la capitale, Rabat, famosa per i monumenti storici che ricordano il suo glorioso passato. Altre città marocchine da visitare sono Tangeri, chiamata anche la ‘città bianca’, le città fortificate di El Jadida (Patrimonio Unesco) e Asilah e Chefchaouen, con le sue tipiche case blu.

 

 

Cosa vedere in Marocco: tour nel deserto

Tra le esperienze da fare in Marocco c’è quella del tour nel deserto. Potete farlo a bordo di un cammello o di una 4x4 e potete anche dormire in una tenda, sotto uno splendido cielo stellato, immergendovi completamente nelle tradizioni e nelle usanze berbere. Un altro modo per scoprire l’affascinante e caldo deserto marocchino è l’Oriental Express, il treno che lo attraversa.