Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 settembre 2020 - Aggiornato alle 19:06
Live
  • 17:30 | WhatsApp: come non salvare foto e video nella galleria del telefono
  • 16:56 | Venti giorni di stop per Lorenzo Insigne, salta la Juventus
  • 14:23 | Trump e le tasse: l'inchiesta del New York Times
  • 14:18 | Totti in ospedale dalla calciatrice della Lazio uscita dal coma
  • 14:02 | Pirlo: 'Nei momenti difficili esce il carattere di una squadra'
  • 14:00 | Mercoledì i tre recuperi, gli arbitri designati
  • 13:37 | Milano e Torino candidate a ospitare le finali di Nations League
  • 13:26 | Kit Harington diventerà presto papà
  • 13:19 | Serie A, via a una settimana di big match
  • 12:45 | Taylor Swift batte Whitney Houston: ecco il nuovo record della popstar
  • 12:30 | Joaquin Phoenix e Rooney Mara sono diventati genitori
  • 12:27 | Il perché degli scontri fra Armenia e Azerbaijan
  • 12:08 | Chi era Philippe Daverio, divulgatore d’arte
  • 12:01 | Dakota Johnson: biografia e curiosità
  • 11:55 | De Siervo: 'Danni per 500 milioni, calcio rischia collasso'
  • 11:52 | Il nuovo singolo di Cristiano Turrini è “Kuala Lumpur”, l’intervista
  • 11:44 | A Total War Saga: Troy in uscita il 5 novembre
  • 11:43 | Ronaldo: 'Con questo spirito più forti che mai'
  • 11:40 | Higuain, esordio da incubo in Mls, rigore sbagliato e rissa
  • 11:10 | Le 50 canzoni più ascoltate della settimana su TIMMUSIC
roma i posti segreti da visitare I posti segreti da visitare a Roma - Credit: I STOCK
VIAGGI 4 agosto 2020

Roma, i posti segreti da visitare

di Daniela Melis

Cosa vedere a Roma: i posti segreti da visitare assolutamente

 

Roma è la Città Eterna per antonomasia, probabilmente la destinazione turistica più famosa al mondo, scelta ogni anno da milioni di turisti provenienti da tutti i continenti.

Le agenzie turistiche internazionali, così come la maggior parte di quelle italiane, propongono un itinerario classico, che include i luoghi più conosciuti e che sono divenuti il simbolo della capitale italiana: il Colosseo, la Fontana di Trevi, la Basilica di San Pietro, ecc. Il fascino di Roma non si esaurisce però qui. Ci sono infatti tanti altri luoghi d'interesse, lontani dagli itinerari turistici suggeriti. A seguire un elenco dei posti segreti da visitare a Roma.

Cripta dei Cappuccini (Chiesa di Santa Maria Immacolata)

Il primo dei luoghi insoliti da vedere a Roma durante un soggiorno alternativo nella capitale italiana è la cripta dei Cappuccini, situata all'interno della chiesa di Santa Maria Immacolata in via Veneto. La cripta deve la sua fama alla presenza delle ossa di oltre quattromila frati cappuccini. La cripta fu commissionata da Papa Urbano VIII, che volle offrire un omaggio al fratello Antonio Barberini (quest'ultimo faceva parte dello stesso ordine dei cappuccini).

Via Piccolomini

Un altro luogo insolito da visitare assolutamente è Via Piccolomini, la cui particolarità non è soltanto quella di essere allineata alla perfezione con la cupola di San Pietro ma - soprattutto - dall'effetto ottico che i turisti possono sperimentare guardando fisso verso la cupola. Infatti, quando ci si avvicina al belvedere con cui si conclude Via Piccolomini, e quindi avvicinandosi alla cupola, quest'ultima apparirà più piccola. Invece, percorrendo la via al contrario, dunque allontanandosi dal monumento religioso, la cupola apparirà sempre più grande. Un fenomeno insolito, che vivendolo di persona sarà ancora più affascinante.

Casina delle Civette

Il terzo e ultimo posto segreto che si consiglia di visitare a Roma, ben lontano dai classici itinerari per i turisti, è la Casina delle Civette. Chi la vede per la prima volta pensa che sia appena uscita da un libro delle favole, invece è tutto vero. L'abitazione fu costruita seguendo le richieste del principe Giovanni Torlonia junior nella prima metà del XIX secolo. Viene chiamata così per via dell'aggiunta di due civette stilizzate sulla vetrata nei primi anni del Novecento da parte dell'architetto Duilio Cambellotti. Non solo però, perché il tema della civetta ricorre costantemente in tutte le decorazioni e nei mobili dell'edificio, per la passione di Giovanni verso la civetta.

Leggi tutto su Tempo Libero