Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 settembre 2021 - Aggiornato alle 00:00
News
  • 20:55 | SBK, Chaz Davies si ritirerà a fine 2021: “Pronto a voltare pagina”
  • 18:30 | Le foto di Robert Doisneau esposte a Rovigo
  • 16:38 | Rincaro bollette, le mosse del governo per ridurre l’impatto
  • 15:00 | Draghi: il governo non aumenterà le tasse, momento per dare non prendere
  • 14:30 | Vaccini, perché le prime dosi sono aumentate nell’ultima settimana
  • 14:29 | A Tokyo una libreria dedicata allo scrittore Haruki Murakami
  • 14:26 | Come sarà il clima nelle città italiane alla fine di questo secolo
  • 12:45 | Ad Art Basel 2021 artisti e opere di alto livello
  • 11:48 | Gli Usa hanno autorizzato la terza dose per gli over 65
  • 11:45 | Il Milan vince e riaggancia l’Inter
  • 11:40 | La prima vittoria in campionato per la Juventus
  • 10:12 | 7 cose da fare e da vedere a Ivrea
  • 09:40 | Nuova power unit per Leclerc, partirà ultimo in Russia
  • 06:30 | Elezioni federali in Germania: le cose da sapere
  • 06:05 | Il green pass in parlamento e le altre notizie sulle prime pagine
  • 06:01 | Basket, Scola a Varese non sarà solo il nuovo amministratore delegato
  • 03:23 | Green pass obbligatorio sul luogo di lavoro: le cose da sapere
  • 19:50 | MotoGP 2021, Zarco operato al braccio destro: ci sarà ad Austin
  • 19:25 | SBK 2021, programma e orari del GP di Spagna a Jerez
  • 19:00 | Covid, 3.970 nuovi casi con l'1,4% di positività
VIDEO Toy voyaging, uno degli hobby più particolari dell'estate
HOBBY

Toy voyaging, uno degli hobby più particolari dell'estate

di Luciana Zompì

 

Uno dei più particolari

Sapete che al mondo siamo tanti, impossibile catalogare emozioni, dare voce a desideri, o almeno, non sempre è impresa facile di certo.

Ci sono persone che adorano collezionare francobolli, chi monete, chi vecchie schede telefoniche, c’è chi si dedica al knitting, chi all’uncinetto, chi adora e si rilassa facendo giardinaggio e poi c’è chi scopre e si appassiona a strani hobby. Uno di questi è il toy voyaging, ne avete mai sentito parlare?

Toy voyaging, un hobby a tutti gli effetti

Non è di certo uno degli hobby più comuni, per questo rientra, al pari del rimbalzello (il far sobbalzare le pietre sul pelo dell’acqua), o del binge watching, dei combattimenti tra insetti o dell’extreme ironing tra gli hobby più insoliti che possono essere praticati. In cosa consiste esattamente? Il toy voyagers è un giocattolo che viene spedito e fatto viaggiare in tutto il mondo dal suo “proprietario”, passando però in questo modo da una persona a un’altra.

Ogni viaggio viene tracciato su un sito web, ogni toy voyager è identificato tramite un numero su un tag, su cui è riportato un messaggio che incoraggia chiunque entri a contatto con il giocattolo a visitare il sito ed ad aggiornarlo, includendo le foto che ritraggono i luoghi in cui il giocattolo è stato.

Come funziona?

Chi decide di far viaggiare il proprio giocattolo (un hobby definito appunto toy voyaging) può scegliere l’host a cui affidare il proprio gioco inizialmente, per un viaggio che così sarà davvero potenzialmente infinito. In realtà, al di là della sua stranezza iniziale, l’hobby permette alle persone di incontrare nuove persone e di sperimentare nuove culture, un modo per arricchire le proprie conoscenze e il proprio bagaglio culturale.

 

I più visti

Leggi tutto su Tempo Libero