TimGate
header.weather.state

Oggi 03 ottobre 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  Vacanze in Messico: 5 città da visitare assolutamente
Vacanze in Messico: 5 città da visitare assolutamente

Turista che si affaccia a un sito archeologico messicano- Credit: iStock

VIAGGI29 agosto 2022

Vacanze in Messico: 5 città da visitare assolutamente

di Maura Corrado

Dalla capitale ai centri del sud affacciati sul mare, ecco le proposte in grado di unire relax e cultura.

Siti archeologici che rimandano ad epoche lontane, natura selvaggia, mare da cartolina, movida notturna. Questi, di solito, sono gli ingredienti di una “tipica” vacanza in Messico. Tuttavia, anche le città di questo Paese del Centro America meritano di essere inserite nell’itinerario. A partire dalla capitale, Città del Messico, una vera e propria megalopoli, con quasi 10 milioni di abitanti, che diventano 20 se si considera l’intera area metropolitana. 

 

>>> Prima di partire non dimenticare di attivare la tua offerta TIM utilizzabile all’estero per rimanere sempre connesso senza pensieri

 

Città del Messico 

Pur essendo spesso esclusa dagli itinerari turistici, a causa della sua lontananza dai luoghi più visitati, Città del Messico è una destinazione molto variegata e in continua trasformazione che, anche da sola, vale il biglietto aereo. Se vuoi farti una prima idea comodamente dal divano di casa, guarda i primi minuti di 007 – Spectre, film ambientato proprio nella capitale messicana durante il Día de los Muertos: rimarrai a bocca aperta. Oltre ad essere la capitale, Città del Messico vanta lo status di centro culturale, ricco di attrazioni e musei per tutti i gusti. Per visitarla agevolmente, in considerazione della sua grandezza, il consiglio è di salire a bordo di un autobus turistico, con le fermate posizionate in punti strategici, nelle immediate vicinanze delle principali attrazioni.

 

Tra queste, da non perdere sono la Catedral Metropolitana, situata nel centro cittadino, lo Zocalo (la piazza principale), insieme al Palazzo del Governo, dove potrai ammirare gli affreschi di Diego Rivera, celebre artista messicano e marito di Frida Khalo. Ovviamente è anche possibile visitare la casa-museo della pittrice, la Casa Azul, dove si respira un’atmosfera senza tempo. Per un’escursione in giornata, infine, si può andare a Teotihuacan, uno dei siti archeologici mesoamericani più importanti del Messico.

 

 

Guadalajara

Seconda città più grande del Messico dopo la capitale, Guadalajara è la destinazione giusta se hai voglia di scoprire la cultura messicana più autentica e le sue tradizioni. Guadalajara, ad esempio, è la patria della tequila e dei mariachi, i tradizionali gruppi musicali che durante le esibizioni indossano il tipico sombrero. Nella città dell’”eterna primavera” (chiamata così perché il clima è favorevole tutto l’anno), ogni anno a settembre va in scena la Festa dell’indipendenza messicana e anche il Festival internazionale Mariachi. Potrai scoprire le bellezze della città partendo dal centro storico, ad esempio da Plaza de Armas, dove svetta tra gli altri edifici storici il Palacio de Gobierno.

 

Oppure da Plaza Guadalajara: potrai osservare da vicino la facciata inconfondibile della cattedrale a due punte, con una caratteristica combinazione nelle tonalità del giallo. Fuori da Plaza Liberacion c’è poi il Teatro Degollado, con il mosaico che raffigura le nove muse sulle sue robuste colonne corinzie. Rimanendo in zona, merita una visita il Mercado San Juan de Dios, il più grande mercato coperto di tutto il Sud America: qui potrai gustare numerose specialità culinarie messicane.

 

 

Oaxaca (de Juárez)

Capitale dell’omonimo Stato del Messico, Oaxaca è una pittoresca città coloniale con più di 300mila abitanti, che mantiene ancora intatto lo spirito messicano, sia nell’aspetto che nelle tradizioni. Il nome completo è Oaxaca de Juárez, in onore dell'ex presidente ed eroe nazionale Benito Juárez, che era originario della zona. La città, che sorge ad un'altitudine di circa 1550 metri, è situata nella valle di Oaxaca, nella Sierra Madre del Sud. Nei pressi della città, inoltre, è presente l'importante sito archeologico di Monte Albán. Il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.

 

Tra i monumenti da non perdere, ci sono la Cattedrale, la Iglesia de Santo Domingo ed il pregevole Museo della Cultura. La cucina locale è deliziosa, le strade sono rese più vivaci grazie agli edifici colorati. Anche ad Oaxaca, infine, il Día de Los Muertos è molto sentito, quindi prendi in considerazione questa destinazione se la data prevista per il viaggio coincide proprio con il Giorno dei Morti.

 

 

Cancún

Mare da sogno, movida e vita di città in un unico posto? Sì e la risposta è Cancún. Situata nel Messico meridionale, nella penisola dello Yucatan, la città conta più di 740mila abitanti. Rinomata località turistica, si affaccia sul mar dei Caraibi. La città si sviluppa in due aree: quella del centro storico, con le case tradizionali e le piazzette frequentate dai ragazzini del posto, e la zona "hotelera", una striscia di terra ricca di hotel di lusso e locali trasgressivi. Imperdibile anche il Waterfront, con i suoi negozi e i ristoranti sul mare.

 

Destinazione indicata soprattutto per i giovani e per le coppie in luna di miele, la città e i suoi dintorni offrono numerose attrazioni in grado di accontentare tutti. Dall’Underwater Museum – come suggerisce il nome, è un museo subacqueo da visitare in immersione – ai siti archeologici con le testimonianze della civiltà dei Maya – El Rey ed El Meco. A Playa Tortugas, infine, troverai mare da cartolina e tanto divertimento. 

 

 

Tulum

Non lontana da Cancún, infine, c’è Tulum. Perla della Riviera Maya, comprende un gran numero di siti archeologici risalenti proprio al periodo della civiltà dei Maya, un vero paradiso per gli amanti della storia e della cultura. Il Parco Nazionale di Tulum, ad esempio, è un parco eco-archeologico dove potrai scoprire diverse grotte e un complesso di rovine perfettamente conservate. El Castillo è la principale struttura, tra tutte le rovine Maya, dell’area archeologica. La caratteristica principale di questo imponente castello è che si trova proprio a picco sul mare: infatti è facilmente osservabile anche dalla spiaggia sottostante.

 

Galeria La Llorona, invece, è la galleria d'arte più antica della zona. Ti permetterà di scoprire molte tradizioni messicane, grazie agli innumerevoli oggetti artigianali e d'antiquariato che troverai al suo interno. Essendo una città ancora poco visitata - rispetto alle vicine Playa del Carmen e Cozumel - Tulum offre bellissime spiagge e paesaggi selvaggi, quasi allo stato brado. Paradise Beach, ad esempio, è la tipica spiaggia caraibica lunga e bianca bagnata dal mare cristallino, ideale per il relax e per splendide foto ricordo.