TimGate
header.weather.state

Oggi 03 ottobre 2022 - Aggiornato alle 10:33

 /    /    /  Weekend a Budapest: cosa visitare
Weekend a Budapest: cosa visitare

Vista sul Parlamento e sul Danubio a Budapest- Credit: Pexels

VIAGGI31 ottobre 2021

Weekend a Budapest: cosa visitare

di Francesca Ceriani

Budapest è la città perfetta da visitare in un weekend.

Budapest, la capitale dell’Ungheria, è una meta ideale per trascorrere un weekend autunnale. Budapest è una meta low cost ed è una città sorprendente, perfetta da visitare in un fine settimana. La città è divisa in due zone dal fiume Danubio: Buda, che è la parte collinare e storica, e Pest, l’area pianeggiante più moderna. A unire le due parti è uno dei ponti più famosi d’Europa, lo spettacolare Ponte delle Catene.

 

 

Weekend a Budapest: cosa visitare a Buda

Buda, la zona più antica della città, è dominata dal Castello, conosciuto come ‘Palazzo Reale’. L’edificio, un tempo residenza dei re d’Ungheria, è visitabile: dall’alto delle mura potrete godere di una vista mozzafiato sulla città. Oggi ospita il Museo storico.

 

Altro luogo imperdibile di Buda è il Bastione dei Pescatori: è uno dei punti da cui si vede meglio Budapest dall’alto. Questo belvedere sulla collina, con le sue inconfondibili sette torri che ricordano le sette tribù fondatrici dell’Ungheria, è spesso affollato. Stupenda anche la Chiesa di Nostra Signora: il suo interno decorato vi sorprenderà.

 

Perdetevi poi tra i vicoli della cittadella e godetevi una passeggiata lungo il Danubio. Se cercate un momento di relax, i famosissimi bagni Gellért sono quello che fa per voi: edificati nel 1918, queste terme sono un capolavoro architettonico dell’Art Nouveau.

 

 

Weekend a Budapest: cosa visitare a Pest

Pest è la zona più moderna della capitale e vale la pena visitarla di sera, vista l’ampia offerta di locali e ristoranti. Su questa sponda del Danubio sorge il Parlamento, simbolo della città, riconoscibile grazie alla sua enorme cupola. Sempre a Pest su trova la Piazza degli Eroi, con le statue che raffigurano i fondatori dell’Ungheria, e il Memoriale degli Ebrei di Budapest.

 

Non perdete poi la Basilica di Santo Stefano, l’edificio religioso più grande del Paese, dove sono conservate importanti reliquie. Infine, pranzate al Mercato Nagy Vásárcsarnok, il mercato coperto più famoso della città.