TimGate
header.weather.state

Oggi 16 agosto 2022 - Aggiornato alle 23:04

 /    /    /  Weekend a Gorizia: che cosa visitare
Weekend a Gorizia: che cosa visitare

Castello di Gorizia- Credit: iStock

VIAGGI10 novembre 2021

Weekend a Gorizia: che cosa visitare

di Francesca Ceriani

Gorizia ha il fascino tipico di una città di confine.

Gorizia, città del Friuli-Venezia Giulia, ha il fascino tipico dei luoghi di confini. Qui, infatti, si fondono la cultura slava (il Friuli confina proprio con la Slovenia), quella germanica e quella italiana. Per molti anni la città è stata divisa in due, la parte italiana e quella slovena, da un muro, abbattuto solo nel 2004. Oggi, da un lato di quella linea immaginaria c’è Gorizia, dall’altro Nova Gorica, in Slovenia.

 

 

Weekend a Gorizia: che cosa visitare

Il vostro tour di Gorizia non può che iniziare dal centro storico. Partendo da piazza Cavour, percorrete poi via Rastello, una delle arterie principali della città, e arrivate a piazza della Vittoria, cuore pulsante di Gorizia. Questa piazza, su cui si affaccia l’imponente chiesa barocca di Sant’Ignazio, è la più grande della città. Girovagando per le strade del centro, ammirerete le facciate dei palazzi cinquecenteschi. Visitate poi il Duomo, con le caratteristiche decorazioni barocche, e le varie piazze del centro. ‘Arrampicatevi’ poi sul colle che domina la città: qui si erge il Castello di Gorizia, risalente all’XI secolo.

 

 

Musei e dintorni

All’interno, non perdetevi la visita al Museo del Medioevo goriziano e il Museo Della Grande Guerra. Se nel weekend volete visitare il punto in cui sorgeva il muro che divideva in due la città, recatevi alla stazione Transalpina: qui era stato tracciato il confine tra la zona italiana e quella slovena. Altro punto di interesse è il giardino delle azalee, chiamato anche giardino Viatori in onore del suo realizzatore. Questo giardino ospita oltre mille esemplari di fiori. Sul Monte Sabotino, poi, si trova il Parco della Pace: uno dei luoghi più simbolici della Prima Guerra Mondiale.