TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 19:00

 /    /    /  A Roma 'Moscerine', primo Festival tutto costruito da under 12

TOP VIDEO26 maggio 2022

A Roma 'Moscerine', primo Festival tutto costruito da under 12

Roma, 26 mag. (askanews) - Un festival di cinema interamente costruito e dedicato agli under 12. Un evento davvero unico a Roma: è il Moscerine Film Festival che si svolge dal 27 al 29 maggio al Nuovo Cinema Aquila, al Pigneto. Promotrice del festival è l'associazione culturale Le Moscerine che da anni si occupa di sviluppare il potenziale creativo di bambine e bambini da zero a 12 anni. Un concorso competitivo di cortometraggi under 12, il laboratorio di educazione all'immagine per bambini di 7/12 anni che costituirà le basi per produrre un backstage della manifestazione. Tutto è costruito da giovanissimi. Naturalmente, a condurre in prima persona ci sono Federica e Beatrice: 'Noi siamo le presentatrici di questo Festival. Sono un po' in ansia, ma non come quando devi fare una interrogazione, ma un'ansia bella perché non vedo l'ora di fare questa cosa', dice Federica. 'Credo che rimarrò nel mondo del cinema - racconta Beatrice - mi ha sempre appassionato e spero di rimanerci e spero che con questa occasione comincerò a capire come funziona questo ambiente nuovo'. Nina Baratta, fondatrice del Moscerine Film Fesrtival, regista e documentarista. 'Il Moscerine Film Festival è un festival per i bambini 0-12 anni e fatto proprio da loro, presentato da bimbe e raccontato nel backstage. Con registi under 12'. Francesca Zein Batayneh, presidente Moscerine Film Festival: 'Il messaggio che vogliamo lanciare è di educare i bambini all'immagine perché può essere un mezzo con cui loro possono tirare fuori quello che hanno dentro., il loro modo di vedere le cose è molto bello e per noi fonte di ispirazione e anche di insegnamento'. Tutto il festival, per i bambini e le famiglie partecipanti, sarà gratuito. Non mancheranno le personalità in questa prima edizione. Dalla direzione artistica di Steve della Casa fino alla madrina Margot Sikabonyi, attrice della serie tv 'Un medico in famiglia' e protagonista, tra gli altri, del documentario 'Tutte a casa'. La giuria è composta dal regista Gabriele Mainetti, fresco vincitore di 6 David di Donatello per 'Freaks out', la vicedirettrice di Rai Ragazzi Maria Mussi Bollini, la regista Nina Baratta, la produttrice Maria Fares, la regista e sceneggiatrice Wilma Labate, l'attore Simone Liberati, il montatore Gianluca Scarpa e l'autore e presentatore Armando Traverso. Il Moscerine Film Festival ha diversi partner istituzionali: Regione Lazio, Municipio V di Roma Capitale e Istituzione Biblioteche di Roma, Ict Rossellini. È main partner Guess. Sono media partner della manifestazione: Comingsoon, Roma03, Uppa, Zainet e Radio Sonica. Molti anche i partner culturali: Alice nella Città, Internazionale Kids, Isola del cinema, Festival della legalità, Festival del Cinema Italiano e Associazione Progetto Diritti onlus. L'organizzazione dell'iniziativa è affidata a Cleverage, Smile Vision, Tadàn produzioni e SiamoInDiretta.