• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 gennaio 2022 - Aggiornato alle 15:11
News
  • 12:27 | Ritrovata una sinuosa scultura di Henry Moore
  • 11:53 | Mattarella non intende rimanere al Colle
  • 11:50 | Zapata vicino al Newcastle, l'Atalanta pensa a Belotti
  • 11:15 | Uno studio afferma che la cannabis preverrebbe il Covid
  • 10:56 | The Lancet: perché la Lombardia fu travolta dal virus
  • 10:41 | Australian Open, Berrettini vince la maratona contro Alcaraz
  • 10:37 | I grandi elettori positivi voteranno in un parcheggio
  • 10:20 | Il programma della 23esima di campionato
  • 10:02 | Marea nera in Peru, Castillo firma decreto su disastro ambientale
  • 09:51 | L’offerta della Juventus per Vlahovic
  • 09:35 | Definiti i quarti di Coppa Italia
  • 09:26 | La curva cresce, ma meno velocemente
  • 08:47 | Formula 1, l’Alfa Romeo cambia nome e logo
  • 07:00 | Le trattative per il Quirinale e le altre notizie in prima pagina
  • 06:40 | Fantacalcio Serie A TIM, i consigli per la ventitreesima giornata
  • 23:46 | Il vaccino Sputnik è efficace al 70% contro Omicron
  • 23:33 | Covid, il Regno Unito "sta facendo l'ennesimo errore"
  • 23:21 | Usa, il primo anno di presidenza di Biden
  • 21:55 | 8 artiste per la statua di Margherita Hack
  • 21:35 | Al via la mostra dedicata ai resti di Pompei
VIDEO A Vienna riapre il tavolo sul nucleare iraniano, il nodo sanzioni
TOP VIDEO

A Vienna riapre il tavolo sul nucleare iraniano, il nodo sanzioni

Roma, 29 nov.
(askanews) - L'Iran ha annunciato di voler salvare a tutti i costi l'accordo sul nucleare siglato nel 2015, mentre a Vienna sono ripresi i colloqui con Teheran sul programma nucleare iraniano dopo 5 mesi di stop e senza gli Stati Uniti, che sotto l'amministrazione Trump hanno abbandonato unilateralmente il tavolo nel 2018 e reintrodotto le sanzioni contro il Paese degli Ayatollah. 'La delegazione della Repubblica islamica d'Iran è a Vienna con la ferma determinazione di raggiungere un accordo e spera in trattative fruttuose', ha spiegato in conferenza stampa a Teheran il portavoce del ministero degli Esteri, Saeed Khatibzadeh . 'Il governo ha mostrato la sua volontà e serietà inviando una squadra di qualità nota a tutti. Se l'altra parte mostrerà la stessa volontà, saremo sulla strada giusta per raggiungere un accordo'. La delegazione iraniana ora a Vienna è guidata dal vice-ministro degli Esteri Ali Bagheri. Ai colloqui partecipano Gran Bretagna, Cina, Francia, Germania e Russia, mentre gli Stati Uniti dovrebbero partecipare in modo indiretto. 'Stiamo verificando in modo pratico l'attuazione degli impegni americani previsti dall'accordo nucleare', ha aggiunto il portavoce, sottolineando che 'se gli Stati Uniti vengono a Vienna con la determinazione di interrompere lo stallo e superare i problemi sui quali non abbiamo trovato un accordo la strada del dialogo sarà sicuramente più facile'. Dopo che gli Usa hanno reintrodotto le sanzioni, come segno di ritorsione l'Iran ha avviato il processo di arricchimento dell'uranio al 20%. I colloqui a Vienna sono stati interrotti nel giugno 2021 e per diversi mesi il nuovo governo iraniano dell'ultraconservatore Ebrahim Raisi ha ignorato gli appelli a riprendere le trattative. Il primo ministro israeliano, Naftali Bennett, ha accusato l'Iran di voler riprendere i colloqui per far revocare le sanzioni in cambio di 'quasi nulla'.
I più visti

Leggi tutto su Video