TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 10:06

 /    /    /  All'asta 'The Enigma', il più grande diamante al mondo è nero

TOP VIDEO18 gennaio 2022

All'asta 'The Enigma', il più grande diamante al mondo è nero

Dubai, 18 gen. (askanews) - Il più grande diamante al mondo è stato esposto al pubblico per la prima volta, prima della sua vendita all'incanto, che secondo le previsioni raggiungerà i 5 milioni di dollari. 'The Enigma', questo il nome del raro 'carbonado', diamante policristallino all'apparenza nero e molto luminoso, è stato mostrato a Dubai, negli Emirati arabi uniti. Si narra che The Enigma sia stato creato dopo che un meteorite o un asteroide hanno colpito la Terra più di 2,6 miliardi di anni fa, secondo l'esperta della casa d'aste Sotheby's, Sophie Stevens. 'Questo è un diamante nero carbonado da 555,55 carati. È anche il più grande diamante di qualsiasi colore che per quanto sappiamo è apparso a un'asta. Ma è molto diverso dai diamanti bianchi che abbiamo, sapete, tipicamente tutti quei diamanti colorati che abbiamo normalmente all'asta, in termini di età e di origini differenti'. 'I diamanti carbonado risalgono a circa 2,6 fino a 3,8 miliardi di anni. E a differenza dei diamanti bianchi e altri diamanti colorati, non provengono dalla Terra. Questi diamanti vengono dalla roccia kimberlite tramite eruzioni vulcaniche, poiché questi diamanti carbonado si trovano in depositi sedimentari o sedimenti alluvionali vicino o addirittura sopra la superficie terrestre'. 'Accettiamo la criptovaluta per i diamanti, come abbiamo fatto per altre importanti pietre in passato. L'anno scorso, per esempio, a Hong Kong abbiamo venduto il diamante Key 10138, è stato venduto per 12,3 milioni di dollari, che sono stati pagati in criptovaluta'. Il diamante nero è uno dai tagli più difficili: questo è un gioiello da 55 faccette e la sua forma è ispirata all'Hamsa, la Mano di Fatima, amuleto di protezione caratteristico del Medio Oriente e associato al numero 5. Dopo la mostra a Dubai, The Enigma sarà esposto a Los Angeles e Londra, prima di un'asta online che si aprirà il 3 febbraio.