TimGate
header.weather.state

Oggi 19 maggio 2022 - Aggiornato alle 11:27

 /    /    /  Bollette, Ugl: intervenire per indipendenza energetica e prezzi

TOP VIDEO18 gennaio 2022

Bollette, Ugl: intervenire per indipendenza energetica e prezzi

Roma, 18 gen. (askanews) - Indipendenza energetica e immediato intervento del Governo per calmierare i prezzi. L'Ugl pone al centro dell'agenda il caro bollette attraverso un confronto pubblico con le forze politiche e le aziende del settore. Per il sindacato occorre agire subito con interventi ben specifici, come spiega il segretario generale, Paolo Capone: 'intanto un'analisi del perché c'è stato l'aumento delle bollette e poi tutti gli interventi necessari alla revisione dei mezzi di approvvigionamento. Quindi una revisione anche sull'idea che abbiamo sul nucleare e poi da un intervento del Governo per calmierare i prezzi. Questo attraverso interventi fiscali o interventi sul caro delle bollette'. All'incontro promosso dall'Ugl, hanno partecipato il leader della Lega, Matteo Salvini, che ha sottolineato come occorra riconsiderare la scelta sul nucleare, il deputato di Forza Italia, Alessandro Cattaneo, che ha posto l'accento sulla necessità di investire per l'adeguamento infrastrutturale e la deputata del Pd, Chiara Braga, secondo la quale il gas resta una fonte di transizione necessaria. Quello del rincaro dei prezzi dell'energia resta comunque un tema di drammatica attualità come prosegue Capone: 'si è fatto un calcolo che gira intorno ai 30 miliardi nel corso dell'anno. E' una spesa 'monstre' in realtà quindi gli interventi devono essere un po' meno timidi di quello che il Governo sta prevedendo in questi giorni e quello di cui si parla'. Per l'Ugl quindi è centrale il ruolo degli investimenti in ricerca e sviluppo per superare le criticità del sistema industriale nazionale e delle imprese energivore, con l'obiettivo di prevenire possibili stop produttivi che avrebbero riflessi occupazionali allarmanti.