Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 ottobre 2021 - Aggiornato alle 16:15
News
  • 18:50 | Perché la transizione ecologica è un'opportunità per l'economia
  • 16:15 | Verratti infortunato, salterà la sfida contro la Svizzera
  • 16:15 | Lega Dilettanti, si dimette il presidente Cosimo Sibilia
  • 15:14 | Vaccino, la terza dose per tutti da gennaio
  • 15:08 | Sarri: 'Troppi alti e bassi. Ritiro? Momento di riflessione'
  • 14:26 | L’Inter pensa a Bartosz Bereszynski della Sampdoria
  • 14:07 | Vaccino, perché è importante arrivare a una copertura del 90%
  • 14:05 | Allegri: 'Giocano Dybala e Chiesa. Anche Perin titolare'
  • 13:40 | In Giappone parte la vendita delle prime moto volanti
  • 13:13 | La Nazionale femminile contro la Lituania per il Mondiale
  • 12:42 | Dopo la Roma anche l'Udinese lancia la campagna abbonamenti
  • 12:30 | La Fondazione Maeght approda a Torino
  • 12:07 | Coni, collare d'oro al Lecce
  • 11:45 | Milan, Diaz negativo al Covid torna a disposizione di Pioli
  • 11:15 | Anche Brahim Diaz è negativo al Covid-19
  • 10:55 | La Supercoppa italiana dovrebbe giocarsi in Italia
  • 10:34 | Mattarella: “Garantire ai giovani una prospettiva di vita”
  • 10:11 | Le violente alluvioni in Sicilia e Calabria
  • 10:04 | ATP Vienna, Berrettini vince all’esordio e vola alle ATP Finals
  • 09:54 | Il programma della decima giornata di campionato
VIDEO Bratti (Ispra): urgente rafforzare sistema pubblico controlli
TOP VIDEO

Bratti (Ispra): urgente rafforzare sistema pubblico controlli

Ferrara, 23 set.
(askanews) - 'Si sta parlando tanto di transizione ecologica, si parla moltissimo di nuove tecnologie; abbiamo degli obiettivi molto sfidanti e abbiamo un sistema imprenditoriale che a mio avviso è in grado di raccogliere la sfida. E' assolutamente fondamentale rafforzare il sistema pubblico dei controlli. Questo io credo che oggi sia una criticità che può essere assolutamente bypassato ma ci vuole la volontà per bypassarla'. A chiederlo è il direttore generale di Ispra, Alessandro Bratti. L'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale partecipa attivamente alla realizzazione di RemTech Expo e agli 'Stati generali del risanamento e dello sviluppo sostenibile dei territori' organizzati a Ferrara. E' questa l'occasione per diffondere dati e studi scientifici sull'attività svolta dall'istituto, ma anche promuovere un confronto con il sistema delle imprese e con i cittadini. 'Siamo quell'ente pubblico, insieme alle agenzie regionali per l'ambiente, che dobbiamo verificare e controllare e produrre dati spiegando ai cittadini che le opere che vengono realizzate sul loro territorio sono opere che, sì, hanno un impatto, ma è un impatto controllato - ha spiegato Bratti-. Questo è il vero problema che avremo di fronte in questa lunga marcia verso la transizione ecologica'. 'Va bene l'innovazione tecnologica, vanno bene le nuove tecnologie e va bene essere rapidi e veloci e combattere la burocrazia a volte parassitaria - ha proseguito il direttore - ma non dimentichiamoci che il tema più importante e strategico sarà quello di interloquire con i territori e di convincerli che ciò che si sta facendo e gli impianti che si stanno realizzando hanno poi degli enti tecnici e scientifici che controlleranno gli impatti e che comunicheranno e faranno una sorta di trait d'union tra chi costruisce e il cittadino per spiegare, confrontarci e raccogliere le preoccupazioni e in qualche modo anche dipanarle'.
I più visti

Leggi tutto su Video