Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 luglio 2021 - Aggiornato alle 12:00
Live
  • 11:49 | Lazio, c’è l’autocandidatura di Shaqiri
  • 11:30 | La concorrenza nei servizi pubblici: ancora una riforma del governo Draghi
  • 10:15 | Pallanuoto, grande rimonta del Settebello con la Grecia
  • 10:09 | Pellegrini nella storia: quinta finale olimpica come Phelps
  • 10:03 | Naomi Osaka perde a sorpresa, eliminata dalle Olimpiadi
  • 01:00 | I vaccini obbligatori per i docenti e le altre notizie sulle prime pagine
  • 22:10 | Aperta la Bourse de Commerce - Collection François Pinault a Parigi
  • 20:30 | Covid, i dati del 26 luglio: il tasso di positività è al 3,5%
  • 20:02 | Tunisia, il Parlamento: le decisioni del presidente sono 'nulle'
  • 18:43 | Scherma: chi è Daniele Garozzo, medaglia d’argento nel fioretto
  • 17:20 | Francia, i vaccini obbligatori per il personale sanitario
  • 16:20 | Perché in Tunisia è stato sospeso il Parlamento
  • 15:37 | Basket, Doncic incanta subito, 48 punti e Argentina stesa 118-100
  • 15:11 | L'obiettivo del 60% di vaccinati entro fine luglio
  • 13:58 | Gli incendi che devastano la Sardegna
  • 11:11 | Napoli, Vecino per sostituire l’infortunato Demme
  • 10:46 | L’Italia del volley maschile cede 3-0 alla Polonia
  • 10:38 | Tennis, Fognini e Giorgi conquistano gli ottavi di finale
  • 10:19 | Nuoto da medaglia: staffetta d’argento, Martinenghi di bronzo
  • 10:06 | Kessie giura amore eterno al Milan
VIDEO Coronavirus, a Napoli 'serrata delle luci' contro le restrizioni
TOP VIDEO

Coronavirus, a Napoli 'serrata delle luci' contro le restrizioni

Napoli, 29 ott.
(askanews) - Luci spente e serrande abbassate per 15 minuti a Napoli contro le nuove restrizioni imposte dal governo per contrastare i contagi da Covid-19. I commercianti della centralissima via Toledo, alle 18 in punto del 29 ottobre 2020 hanno messo in scena una particolare 'serrata delle luci' per protestare contro i provvedimenti contenuti nel Dpcm del 24 ottobre 2020. 'Abbiamo voluto dimostrare quello che potrebbe succedere tra pochi giorni se dovessero decidere di farci chiudere di nuovo - ha spiegato un commerciante - è un lockdown celato quello che stiamo vivendo ma un'altra situazione come quella di marzo nessuno è in grado di sopportarla. Era meglio chiudere qualche settimana fa che arrivare alle soglie del Natale con tutte le campagne avviate ma già compromesse. Chiediamo un blocco totale dei pagamenti delle tasse e un azzeramento perché con questi parametri d'incasso non arriviamo da nessuna parte'. 'Una città senza commercio è una città morta, quello che chiediamo - ha aggiunto un altro commerciante - è un sostegno all'economia, soprattutto alle nostre aziende e alle persone che collaborano con noi che vanno tutelate' In Campania al 29 ottobre si registrano 3.103 nuovi positivi a fronte di circa 18mila tamponi effettuati con 20 deceduti tra il 24 e il 28 ottobre.
I più visti

Leggi tutto su Video